Napoli, dagli addii un piccolo tesoretto. Nelle casse azzurre 3,3 milioni

12 milioni e trecentomila euro incassati dalla dodici cessioni. 9 milioni di euro spesi per i sei colpi di questa estate. Senza contare gli eventuali riscatti per i prestiti di Datolo e Cigarini nella prossima stagione. IlNapoli ha sfoltito la rosa e messo da parte anche un piccolo gruzzoletto. Sarà pure «poco elegante», come ama ripetere il presidente De Laurentiis fare i conti in tasca alla società e ai giocatori parlando di soldi, ingaggi e costo dei cartellini, ma il Napoli chiude il mercato 2010 con un saldo nettamente positivo. Se con l’arrivo di Cavani e degli altri e la cessione di Quagliarella, fondamentalmente il Napoli non cambia molto la faccia: il divario con le prime tre si è incredibilmente ampliato, e al momento non appare neanche alla portata il quarto posto perché, almeno sulla carta il Genoa e la Juventus sembrano meglio attrezzate.

 

LA REDAZIONE

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.