Careca: “Vestendo l’azzurro e giocando con Maradona, ho realizzato un sogno”

Careca: “Vestendo l’azzurro e giocando con Maradona, ho realizzato un sogno”

È sempre bello ritornare e soprattutto vedere un Napoli così: nel primo tempo, il Bologna ha messo in difficoltà gli azzurri, ma poi gli uomini di Sarri sono venuti fuori alla grande. Prima di arrivare a Napoli, avevo già trovato una sorta di accordo col Torino, ma vestendo l’azzurro e giocando con Maradona ho realizzato un vero e proprio sogno. Napoli non deve cambiare molto come città, deve restare com’è: mi piace passeggiare per Napoli e stare qua, anche se non torno spessissimo. Per gli uomini di Donadoni era davvero difficile giocare per tutta la gara con la stessa attenzione tattica. Il Milan di Sacchi sfruttava la velocità del contropiede e giocava in pochissimi metri. Giocare in quel Milan? Perché no…Magari Sarri avrebbe potuto allenarmi al Napoli! Gli azzurri possono anche vincere il proprio girone e sicuramente possono andare in Ucraina ad imporre il proprio gioco. Per il momento, vedo Juventus e Napoli favorite per lo Scudetto: i bianconeri sono sempre fortissimi ed hanno ancora fame di vittoria. Il Napoli ha una bella rosa, ma ritengo che manchi ancora qualcosa a centrocampo o in difesa: in questi reparti manca qualche calciatore d’esperienza che possa trascinare la squadra, come accadeva ai miei tempi con giocatori come Maradona e Bagni. Sarri propone un calcio molto divertente, mi ricorda la maniera propositiva di giocare dei brasiliani. Hamsik è una brava persona ed ha una faccia pulita, sa comportarsi bene anche quando viene sostituito”.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google