Scugnizzeria in the World – Grassi gioca e vince, Inglese delude

Scugnizzeria in the World – Grassi gioca e vince, Inglese delude

Nuovo appuntamento con la Scugnizzeria, la rubrica di IamNaples.it che segue le avventure degli scugnizzi in giro per la penisola. Ecco le partite di questo fine settimana.

Crotone-Chievo 1-0: Inglese

Tre punti pesanti per il Crotone, che supera il Chievo e sale a quota 15, al momento fuori dalla zona retrocessione. Allo Scida finisce 1-0 per la squadra di Zenga, a segno al 33′ grazie alla rete di Budimir. I veneti faticano parecchio ma sfiorano il pari in due occasioni: all’80’ viene annullato un gol a Inglese, poi al 91′ Pucciarelli calcia a lato di pochissimo.

Benevento-Spal 1-2: Grassi

Una doppietta di Floccari spegne i sogni del Benevento: la Spal si impone al Vigorito grazie all’esperto attaccante. Dopo un primo tempo all’insegna dell’equilibrio con un gol annullato dal Var a Paloschi, la ripresa è più accesa. Il Benevento va avanti grazie all’autorete di Cremonesi al 59′. Il vantaggio dura però cinque minuti perché al 64′ Floccari trova il pareggio. Lo stesso attaccante dieci minuti dopo firma il vantaggio del club di Ferrara. Finisce così con la Spal ad esultare e il Benevento che continua a non trovare il primo successo in Serie A. Nelle fila della Spal ha giocato tutti e 90 minuti e fornendo anche una buona prestazione il giocatore in prestito dal Napoli classe 1995 Alberto Grassi.

Parma-Cesena 0-0: R.Insigne

Parità al Tardini, dove i crociati nel corso dei 90 minuti non sono riusciti a perforare l’attenta difesa messa in campo da Castori. La vetta adesso dista 4 punti per i ragazzi di D’Aversa. Il giocatore di proprietà del Napoli, il classe 1994 Roberto Insigne quest’oggi non è riuscito ad incidere nel match giocando tutti e 90 i minuti della partita.

Carpi-Frosinone 1-1: Anastasio, Romano e Prezioso

La zampata da vero bomber di Ciofani non è bastata al Frosinone per uscire vittorioso dal campo del Carpi. A mettere le cose a posto per i padroni di casa ci ha pensato il 5° goal in campionato di Mbakogu. Tra i calciatori di proprietà Napoli, nelle fila del Carpi sono indisponibili Anastasio e Prezioso, mentre è restato in panchina per tutta la durata del match Romano.

Cremonese-Empoli 1-1: Luperto

L’Empoli strappa un punto su un campo difficile, meritando forse anche qualcosa in più. Finisce 1-1 allo Zini contro la Cremonese, con le reti siglate da Donnarumma, nel primo tempo, e da Brighenti nella ripresa. In questa gara solo panchina per Sebastiano Luperto

Pro Vercelli-Spezia 0-2: Bifulco

Un goal per tempo alla Pro Vercelli e lo Spezia si riporta a ridosso della zona play-off. Sembra essere tornato ai propri livelli il bomber Pablo Granoche, nuovamente a segno. Nei piemontesi è stato sostituito all’intervallo il classe 1997 di proprietà del Napoli Alfrebo Bifulco che non è riuscito ad incidere nel match.

Fano-Fermana 1-0: Acunzo

Una Fermana sottotono si ferma in casa del Fano. I padroni di casa conquistano i tre punti grazie alla zuccata di Sosa che, al minuto 79, realizza il goal decisivo su azione di corner. Solo panchina tra le fila ospiti per lo scugnizzo Acunzo.

Cuneo-Alessandria 0-2: D’Ignazio

Altro pomeriggio buio per il Cuneo. Al “Paschiero” fanno la voce grossa anche i grigi dell’Alessandria, imponendosi con un netto 2-0. Nicco e Russini pungono nella fase centrale del confronto ed annullano fatalmente le velleità biancorosse. C’è spazio tra i padroni di casa anche per D’Ignazio, inserito da mister Viali al 59′ al posto di Testoni, Non si segnalano però particolari giocate dello “scugnizzo”.

Trapani-Cosenza 1-2: Tutino, Palmiero e Liguori

Il Cosenza espugna il “Provinciale” di Erice, mettendo sotto l’esperto Trapani di Calori. I biancoblu di Braglia ottengono i tre punti con un 2-1 cesellato da Idda all’82’ dopola rete di Mendicino ed il momentaneo pareggio di Reginaldo per i granata. Tra i calabresi agiscono i tre “scugnizzi” in rosa. Tutino viene schierato da fantasista nell’undici titolare, alle spalle di Mendicino. Il classe ’96 viene sostituito all’80’ dall’altro napoletano Liguori. Minutaggio anche per il centrocampista Palmiero, in campo fino al 76′: momento in cui Braglia decide di buttare nella mischia l’esperto Loviso.

Catanzaro-Paganese 1-1: Negro

La Paganese sfiora il colpaccio contro il Catanzaro. La squadra di mister Favo quando ormai pregustava i tre punti è stata raggiunta in pieno recupero dai calabresi che hanno così concretizzato l’enorme mole di gioco messa in mostra fino a quel momento. Nelle fila della squadra campana non ha trovato spazio il classe 1998 di proprietà del Napoli Antonio Negro.

Pontedera-Viterbese 1-1: Contini

La fortuna dà, la fortuna toglie. Il Pontedera viene raggiunto al 90′ da un gol rocambolesco, dopo essere passato in vantaggio nel primo tempo grazie a una papera di Iannarilli. Contando anche i due pali colpiti dalla Viterbese, l’1-1 al ‘Mannucci’ è il risultato più giusto. Nelle fila del Pontedera ha giocato tutto il match il giocatore classe 1996 di proprietà del Napoli Nikita Contini

 

 

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google