Scugnizzeria in the world – Week end amaro per gli scugnizzi. Bene Palmiero con il Cosenza

Scugnizzeria in the world – Week end amaro per gli scugnizzi. Bene Palmiero con il Cosenza

Nuovo appuntamento con la Scugnizzeria di IamNaples.it, la rubrica che segue le avventure degli scugnizzi mandati a farsi le ossa in giro per la penisola. Week end di sofferenza per i giovani azzurrini. Ecco i match del fine settimana:

SPAL-CAGLIARI 0-2 (Grassi)

Stop interno per la Spal di mister Semplici. A Ferrara, il Cagliari dell’ex azzurro Rastelli s’impone per 2-0. Ci pensano Barella e Joao Pedro che con un goal per tempo stendono i padroni di casa. Tra i padroni di casa, solo panchina per Alberto Grassi, centrocampista di proprietà del Napoli.

CHIEVO-ATALANTA 1-1 (Inglese)

La Var dà un rigore all’Atalanta a pochi minuti dalla fine, dopo che le aveva tolto tutto nel primo tempo. Il Chievo, passato in vantaggio con un missile di Bastien, viene raggiunto dal rigore di Gomez (fallo netto sul debuttante Orsolini). Eppure, nella prima frazione, la tecnologia aveva tolto tutto alla Dea: prima un rigore per un contatto Hetemaj-Ilicic e poi un gol dello sloveno di destro. È il primo pareggio stagionale per entrambe: il Chievo, dopo una prestazione incolore, muove la classifica dopo due sconfitte consecutive. La Dea, stanca dopo le fatiche in Europa League, porta a casa un punto in rimonta. 90′ per Inglese.

PERUGIA-PARMA 3-0 (R. Insigne)

Il match di Serie B tra Perugia e Parma è terminato con il risultato di 3 a 0 per i padroni di casa. Ancora a segno il nord-coreano Han, decisivo assieme alla doppietta di Buonaiuto. Solo panchina per Roberto Insigne, che non ha trovato spazio neanche nella ripresa.

BRESCIA-PRO VERCELLI 0-0 (Bifulco)

Il match valido per la quarta giornata di campionato tra Brescia e Pro Vercelli si è concluso sul risultato di 0 a 0. Primo punto in classifica per gli ospiti, ancora a zero punti prima di questa gara. Nella Pro Vercelli solo panchina per il calciatore di proprietà Napoli Alfredo Bifulco.

CREMONESE-CARPI 1-1 (Anastasio, Prezioso e Romano)

Si ferma la cavalcata del Carpi in Serie B con la squadra biancorossa che, dopo tre vittorie consecutive, frena a Cremona sull’1 a 1. Dopo lo svantaggio iniziale firmato da Brighenti, è Mbagoku a firmare la rete dell’1 a 1 finale. Solo panchina per Antonio Romano mentre non sono stati neanche convocati, in quanto infortunati, Anastasio e Prezioso.

EMPOLI-ASCOLI 3-0 (Luperto)

Nella quarta giornata di Serie B l’Empoli batte per 3 a 0 l’Ascoli con le reti di Donnarumma, Caputo, Ninkovic. I toscani ottengono 3 punti preziosi, ma il difensore di proprietà Napoli Sebastiano Luperto è restato per tutti e novanta minuti in panchina.

ARZACHENA-PONTEDERA 2-1 (Contini)

Nell’ambito della quarta giornata del campionato di Serie C (gruppo A), l’Arzachena batte in casa per 2-1 il Pontedera grazie alle reti di Curcio e Sanna, maturate rispettivamente al 58′ e al 95′: in verità, dopo un primo tempo senza goal, era stato proprio il Pontedera a portarsi in vantaggio al 51′ per primo con Pesenti, ma i biancoverdi di Giorico sono poi riusciti a concretizzare la rimonta. Nikita Contini, portiere del Napoli attualmente in prestito al Pontedera, è stato schierato tra i pali dal 1′.

FERMANA-MESTRE 1-0 (Acunzo)

Vittoria interna per la Fermana. A decidere il match ci Pensa Sanvovini al minuto 86′. Partita equilibrata soprattutto nel primo tempo e sbloccata dai padroni di casa solo nel finale. Solo panchina per lo scugnizzo Acunzo che non prende parte alla vittoria dei suoi compagni.

COSENZA-ANDRIA 1-1 (Tutino, Palmiero, Liguori)

Pareggio in extremis per il Cosenza che agguanta l’1 a 1 al 93′ con la Fidelis Andria grazie alla rete di Pascali, che risponde al vantaggio di Curcio al 72′. Per i calabresi sono scesi in campo tutti e tre i calciatori napoletani, buona prova di Palmiero, tra i migliori del match, grazie alle sue verticalizzazioni veloci per le punte che hanno messo in difficoltà la Fidelis Andria durante tutta la durata della gare. Il centrocampista però è stato sostituito, anche a causa di un’ammonizione, al 78′ da Calamai. Partita complicata invece per Tutino che non è mai riuscito a trovare lo spunto giusto, venendo sostituito anche lui al 57′ da Statella. Spazio anche per Liguori, entrato al 78′ al posto di Mungo.

AKRAGAS-PAGANESE 2-0 (Negro)

Termina 2-0 il match che ha visto protagoniste all’Esseneto Akragas e Paganese. Gigante in vantaggio con un rigore insaccata da Longo al 36’, nell’occasione espulso il campano Piana per doppio giallo. Nel finale Franchi trova il raddoppio in contropiede. Akragas-Paganese 2-0. Resta in panchina per tutta la partita l’attaccante classe ’98 Negro

AKRAGAS (3-4-1-2): Vono; Mileto, Danese, Russo; Saitta (64’ Scrugli), Vicente, Carrotta, Sepe (73’ Rotulo); Longo; Salvemini (83’ Franchi), Moreo (64’ Parigi). A disp.: Lo Monaco, Caternicchia, Pisani, Ioio, Petrucci, Greco, Navas, Gjuci. All. Di Napoli.

PAGANESE (3-5-2): Gomis; Piana, Meroni (64’ Regolanti), Carini; Pavan, Tascone (64’ Bensaja), Carcione, Baccolo (42’ Ngamba), Della Corte (75’ Buxton); Cesaretti (75’ Dinielli), Talamo. A disp.: Galli, Garofalo, Bernardini, Scarpa, Negro. All. Favo.

ARBITRO: D’Ascanio di Ancona (Cantafio-Massara).

MARCATORI: 37’ Longo, 94’ Franchi.

NOTE: ammoniti Piana, Vicente, Meroni, Rotulo. Espulso al 36’ Piana per doppia ammonizione.

SICULA LEONZIO-MONOPOLI 0-3 (Granata)

Il match di Lega Pro tra la Sicula Leonzio di Granata ed il Monopoli è terminato con il risultato di 3 a 0 per gli ospiti con il calciatore in prestito dal Napoli che non è andato neanche in panchina. A decidere il match sono la doppietta di Genchi e la rete di Sarao.

GIANO ERMINIO-CUNEO 0-1 (D’Ignazio)

La partita del “Città di Gorgonzola” tra Giana Erminio e Cuneo, valida per la 4^ giornata del Girone A, che è stato anche confronto di apertura del weekend di Serie C: 0-1 il finale. Gara è stata sbloccata dai piemontesi al 7′ con Anastasia che sfrutta il suggerimento dalla sinistra di Testoni con un elegante tuffo. Al 31′ della ripresa è stato annullato un goal ai padroni di casa.  Luigi D’Ignazio, terzino sinistro del Cuneo, ma di proprietà del Napoli, è ancora fuori per infortunio


Traduttore e giornalista, ha conseguito con lode la Laurea Specialistica in “Lingue e letterature romanze e latinoamericane” presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale” dopo aver concluso, il percorso triennale in “Lingue, letterature e culture dell’Europa e delle Americhe”. Nel 2010 inizia a scrivere per il mensile “Quattroparole” occupandosi di cultura, spettacolo ed attualità. Nell’agosto del 2011 approda nella redazione di Iamnaples.it dove si occupa, prevalentemente, di seguire l’avventura della Juve Stabia nel campionato cadetto.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google