Under 15, Napoli-Salernitana 1-0: le pagelle di IamNaples.it

Under 15, Napoli-Salernitana 1-0: le pagelle di IamNaples.it

L’Under 15 del Napoli porta a casa la diciannovesima vittoria su 24 partite di campionato, chiude la regular season come unica squadra imbattuta di tutto il calcio giovanile italiano. Al Kennedy cade anche la Salernitana, il Napoli porta a casa un altro clean-sheet, del resto ha la miglior difesa della categoria, solo otto le reti subite. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

PROVITOLO 6: E’ poco impegnato, Riccio nelle due occasioni avute dalla Salernitana non ha inquadrato la porta. Il portiere azzurro però, è sempre attento quando è chiamato in causa.

MARCHISANO 7,5: E’ l’uomo-partita, non solo per il gol, il Napoli nella ripresa diventa pericoloso quando il terzino destro azzurro comincia a trascinare i suoi, è lui a realizzare il cross per il colpo di testa di Pesce che Sorrentino devia in corner, poi realizza una conclusione che termina di poco a lato prima del gol.

GIANNINI 6: Potrebbe spingere di più fornendo uno sfogo al gioco anche a sinistra, interessanti le sue rimesse lunghe che creano pericoli nell’area della Salernitana. (Dal 35′ s.t. Palmini s.v.: Bevilacqua lo getta nella mischia per i minuti di recupero, non ha il tempo a disposizione per meritare una valutazione seria)

DI LEO 7: E’ il piccolo gigante della difesa azzurra, di testa le prende tutte, anche in fase offensiva e dalla sua torre nasce il gol-vittoria di Marchisano.

FRULIO 6,5: Attento, preciso in tutti gli interventi, risolve anche parecchie situazioni che potevano diventare pericolose.

FLORA 6: Da apprezzare lo spirito più aggressivo rispetto ad altre circostanze, vuole stare sul pezzo, ci mette intensità, gli manca la lucidità in qualche giocata. (Dal 19′ Esposito 6,5: Entra a sedici minuti dalla fine, ci mette un po’ ad entrare dentro la partita ma quando lo fa mette il suo sigillo. Batte il calcio d’angolo da cui arriva il gol e mette Gioielli davanti al portiere)

LETTERA 6,5: S’accende a tratti, si prende delle pause ma è comprensibile per il primo grande caldo della stagione, quando si connette col Kennedy fa la differenza per intensità, capacità di leggere le linee di passaggio degli avversari e soprattutto per la qualità delle sue intuizioni, come dimostra il lancio per il gol annullato a Pesce.

DE PASQUALE 6: Paga il primo tempo dove i ritmi sono abbastanza bassi, sulla zona sinistra della mediana non riesce a trovare giocate che possano far avanzare il Napoli, un po’ lento nella gestione del palleggio. (Dal 1′ s.t. Marranzino 6,5: E’ stata un’arma importante in tutta la regular season, ha contribuito a risolvere molte partite agendo da trequartista e consentendo al Napoli di passare al 4-3-1-2. Offre tempi d’inserimento, qualità tecnica e aggressività nel recupero palla)

SPAVONE 6: Non riesce ad incidere, a dare rapidità e spunti significativi nonostante si muova tanto cercando varchi su tutto il fronte d’attacco. (Dal 1′ s.t. Gioielli 6: Quantità in fase d’interdizione e qualche buon inserimento, discreta la sua prova. Fallisce il gol del 2-0 nel recupero su assist di Esposito)

PESCE 6,5: Non è sempre al massimo dentro la partita ma è una spina nel fianco costante, va in gol nel primo tempo ma viene fermato per fuorigioco, il calcio d’angolo della rete della vittoria nasce da una parata di Sorrentino su uno straordinario colpo di testa. (Dal 35′ s.t. Tortora s.v.: Entra nei minuti finali, è troppo poco il tempo a sua disposizione per meritare una valutazione)

SCOGNAMIGLIO 6,5: S’accende a tratti, ha dei black-out ma si rivela fondamentale per creare pericoli, quando alza i ritmi lui nella ripresa il Napoli diventa più pericoloso. Commette degli errori tecnici e spreca una palla-gol in mischia a pochi passi dalla porta avversaria. (Dal 30′ s.t. Salierno s.v.: Pochi minuti per lui, troppo poco per meritare una valutazione)

BEVILACQUA 7,5: L’ultimo episodio di un capolavoro che può scrivere ancora altre pagine, la sfida ora è prepararsi al meglio per i play-off nel mese che manca all’appuntamento. Contro la Salernitana il Napoli tiene ancora una volta la porta inviolata subendo pochissimo, i numeri rappresentano la fotografia di un lavoro straordinario che ha portato la squadra a raggiungere risultati che neanche il più ottimista avrebbe immaginato. Il lavoro riguarda tutti gli aspetti: l’unità del gruppo dimostrata dalla gioia spontanea di tutti a fine partita, l’organizzazione tattica e il miglioramento di tanti singoli: da Marchisano a Di Leo, da Pontillo infortunato a Pesce, da Lettera a Scognamiglio, ricordando solo i più in vista.

Ecco il tabellino del match:

Napoli (4-3-3): Provitolo 6; Marchisano 7,5, Di Leo 7, Frulio 6,5, Giannini 6 (dal 35′ s.t. Palmini s.v.); Flora 6 (dal 19′ s.t. Esposito 6,5), Lettera 6,5, De Pasquale 6 (dal 1′ s.t. Marranzino 6,5); Spavone 6 (dal 1′ s.t. Gioielli 6), Pesce 6,5 (dal 35′ s.t. Tortora s.v.), Scognamiglio (dal 30′ s.t. Salierno s.v.). A disposizione: Boffelli, Pietropaolo, Cesarano. All. Bevilacqua 7,5

Salernitana (4-2-3-1): Sorrentino 7; Riccio 6,5, Guerra 5,5, Cavaiola 6,5, Di Maio 6 (dal 35′ s.t. Volpe s.v.); Sabatino 6, Garofalo 6; Lamberti 5,5, Cuomo 5,5 (dal 10′ s.t. Luongo 5,5), Campanile 5,5 (dal 25′ s.t. Rekik s.v.); Marino 5 (dal 35′ s.t. Iannone s.v.). A disposizione: Abate, Vellella, Scialla, Carbone, Musilli. All. Longo 6

Marcatori: 30′ s.t. Marchisano

Ammoniti: Campanile (Sa), Riccio (Sa)

 

Dai nostri inviati al Kennedy Ciro Troise e Francesco Russo

 


Ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in “Televisione, Cinema e New Media” presso l’Università IULM di Milano, dopo il percorso triennale di studi concluso con la lode a Napoli al Corso di Laurea “Culture Digitali e delle Comunicazioni” all’Università Federico II. Editorialista de “Il Corriere del Pallone”, è giornalista pubblicista da Gennaio 2010. Lavora nell’Ufficio Comunicazione di Reach Italia Onlus.

Maglia ufficiale Napoli 2020
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google