Under 17, Napoli-Cosenza 2-1: le pagelle di IamNaples.it

Under 17, Napoli-Cosenza 2-1: le pagelle di IamNaples.it

L’Under 17 del Napoli contro il Cosenza conquista la quarta vittoria consecutiva grazie alle reti di Umile e D’Angelo. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

BAIETTI 5,5: Rischia in uscita alta sul cross di Laurito al 73′, un errore che poteva compromettere la vittoria azzurra.

SOMMA 6,5: È attento in fase difensiva, spinge anche con discreta regolarità, può essere più incisivo nelle scelte e nella qualità dell’ultimo passaggio.

MACIARIELLO 6: È tatticamente intelligente, mantiene la posizione con grande attenzione difensiva, costruisce sulla fascia sinistra, la zona in cui il Napoli attacca di più. (Dall’87’ Carannante s.v.: Lavora bene nella linea difensiva ma è troppo poco il tempo a sua disposizione per meritare una valutazione)

BARBA 6,5: Brillante in fase d’impostazione, attento nei movimenti difensivi, in area di rigore guida spesso tutto il reparto arretrato.

SEPE 6,5: Decisivo al 73′ quando allontana la minaccia dopo l’errore di Baietti in uscita. È molto attento, interviene su tanti palloni vaganti, in area di rigore fa sentire la sua presenza.

DE MARTINO 7: Grande prestazione sotto il profilo tattico, scherma bene le linee di passaggio del Cosenza che cercava costantemente Basile, il ragazzo con maggior talento, tra le linee. Talvolta ci prova anche dalla distanza senza riuscire ad inquadrare lo specchio della porta.

VERGARA 6,5: Sul gol di Umile realizza una buona progressione prima dell’assist per l’esterno offensivo azzurro, mette in campo buona qualità e sembra anche in crescita sotto il profilo tattico. (Dal 76′ Tipaldi 6: Lavora con intensità, corre tanto, contribuisce in modo rilevante alla fase di non possesso)

D’ANGELO 7: Prestazione a due facce: ha grande qualità quando ha il pallone tra i piedi, non ha la sensibilità del rientro in fase difensiva, eccede spesso nella ricerca di giocate troppo elaborate, però, oggi, la portata del talento è stata nettamente superiore agli errori. Inventa colpi di tacco, aperture fantastiche e il gol su punizione è una magia. (Dal 76′ Rossi 6: Aiuta la squadra nella fase di non possesso quando il Napoli è chiamato a difendere il vantaggio)

D’AGOSTINO 6: Non una grande prestazione, fallisce il gol del 2-0 con un diagonale che termina a lato, sembra in calo sul profilo sia dell’intensità che della qualità rispetto ad altre partite.

ACAMPA 6: La prima punta non è il suo ruolo, appare discontinuo durante la gara, inventa qualche buona giocata sia lavorando spalle alla porta, come quando si procura la punizione da cui nasce il gol di D’Angelo, che allargandosi a sinistra. (Dal 65′ De Simone 6: Non riesce ad incidere ma lavora bene sul pressing alto, nella fase di non possesso)

UMILE 7: Il più vivace sul fronte offensivo, è un moto perpetuo, determina il gol del vantaggio con l’aiuto di una deviazione, nella ripresa è il più pericoloso del Napoli. (Dall’87’ Cirillo s.v.: Pochi minuti per lui, non può meritare una valutazione seria)

CARNEVALE 6: Non è stata una prestazione esaltante, la squadra fa fatica quando non riesce ad alzare i ritmi, deve lavorare ancora di più sulla velocità nel palleggio e sull’intensità nei movimenti senza palla. Il Napoli porta a casa la quarta vittoria consecutiva e realizza un’altra ottima prova in fase di non possesso.

Ecco il tabellino del match:

Napoli (4-3-3): Baietti, Somma, Maciariello (dall’87’ Carannante s.v.), De Martino, Barba, Sepe, D’Agostino, Vergara, Acampa (dal 65′ De Simone 6), D’Angelo, Umile (dall’87’ Cirillo s.v.). A disp.: Ammaturo, Matrone, Natale, Ambrosino. All. Carnevale
Cosenza (4-3-1-2): 1 Patitucci, 2 Musumeci, 3 Lauirto, 4 Verdile (ex Napoli), 5 Sapia, 6 Duli, 7 Zicarelli, 8 Compagnone, 9 Di Piedi, 10 Basile, 11 Bonofiglio a disp. 12 Matino, 13 Sidoti, 14 Antonucci, 15 Pittari, 16 Rota, 17 Mazzarino, 18 Zappalà, 19 Perrotta all.Gatto


Ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in “Televisione, Cinema e New Media” presso l’Università IULM di Milano, dopo il percorso triennale di studi concluso con la lode a Napoli al Corso di Laurea “Culture Digitali e delle Comunicazioni” all’Università Federico II. Editorialista de “Il Corriere del Pallone”, è giornalista pubblicista da Gennaio 2010. Lavora nell’Ufficio Comunicazione di Reach Italia Onlus.

Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google