Alessio, vice del ct Conte: “Presenze basse di italiani nel Napoli e in altre squadre”

Il salernitano Angelo Alessio, vice del ct della Nazionale Antonio Conte, ha rilasciato un’intervista ai colleghi de Il Mattino. Ecco i passaggi selezionati dalla nostra redazione: Ci sono squadre come il Napoli, che in una partita schierano 14 stranieri tra titolari e riserve. Come si può ritornare ai valori del vecchio calcio italiano? Il discorso non riguarda solo il Napoli, che ha comunque due giocatori quali Maggio e Insigne nel giro della Nazionale: è chiaro che ci auguriamo che scendano in campo. Esperienze che ho vissuto io, partendo da Avellino e arrivando alla Juventus, sono oggi difficili. Ho lavorato in un altro Napoli? Sono stato nello staff di Colomba e Agostinelli nel 2002 e nel 2003. Presidente Naldi: furono anni difficili: non riuscimmo a salire in serie A e poi arrivò il fallimento. Il Napoli è il punto di riferimento calcistico al Sud, una bandiera, e deve conservare le posizioni di vertice che ha recuperato negli ultimi anni”.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.