Coni, il patron Malagò: “Non andare ai Mondiali sarebbe una delusione…”

Riflessioni del numero uno del Comitato Olimpico dopo la deludente prova dell'Italia in Svezia

A margine dei mondiali di scherma paralimpica in svolgimento a Roma il presidente del CONI Giovanni Malagò ha parlato dell’Italia dopo la sconfitta in Svezia rimediata ieri sera che complica la corsa verso Russia 2018: “Non si può dire sia stata una bella partita, né un bel risultato, ma credo che in questo momento tutte le persone di buon senso devono mettere da parte qualsiasi tipo di riflessione negativa. Chi ha la responsabilità di gestire la Nazionale deve fare tesoro di quanto non ha funzionato e compattare il gruppo in vista di lunedì sera. Ventura ha il quadro della situazione sottomano, conosce i giocatori, il loro stato di forma e sarebbe grave se così non fosse. Non posso dargli alcun consiglio, ma posso dire che nella vita come nel calcio le grandi persone si vedono quando fanno tesoro degli errori e rimediano a essi. – conclude il presidente Malagò – Non andare ai Mondiali sarebbe una grandissima delusione sportiva con tutto quello che ne comporterebbe a livello di atmosfera. Rimandiamo però a lunedì sera ogni valutazione. Io sarò a Milano perché ritengo che nei momenti difficili serva esserci”.

Fonte: TMW
Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.