De Laurentiis: “Contro la Roma dovevamo giocare di lunedì”

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, mantiene un profilo basso quando si parla di Champions League. La formazione allenata da Walter Mazzarri e’ reduce dal successo per 4-1 sul campo del Cesena e, dopo 5 giornate di campionato, ha 8 punti. “Dobbiamo stringere i denti, abbiamo una preparazione inadeguata e dobbiamo affrontare un ciclo complicato di partite. Bisogna guardare le classifiche verso aprile. Ora non sono veritiere, non mostrano i veri valori delle squadre. L’Inter e’ una fuoriclasse, ma nella seconda parte dell’anno usciranno i veri valori di tutti”, dice De Laurentiis a ‘La politica nel pallone’ su Gr Parlamento.

”Non abbiamo potuto completare la nostra preparazione. Nessuno puo’ programmare nel modo migliore, e’ normale che ci siano risultati altalenanti e inadeguati in questa fase”, dice De Laurentiis puntando il dito contro la gestione dei calendari. ‘‘C’e’ sperequazione tra chi partecipa alla Champions e chi, come noi, disputa l’Europa League. La Roma gioca martedi’ in casa, noi giochiamo giovedi’ in trasferta. In campionato ci affrontiamo domenica, mentre sarebbe stato piu’ corretto scendere in campo lunedi’. Ma c’e’ totale cecita’ nella gestione dei calendari: la Roma ha 2 giorni di riposo in piu’ e ha il vantaggio di giocare la gara di coppa in casa”.

LA REDAZIONE

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google