Mazzarri: “Ho parlato con Bucchi, potrebbe ritornare”

NAPOLI, 18 settembre – ‘Ho parlato con Bucchi. L’ho conosciuto e ritengo che possa stare in questo gruppo, almeno fino a gennaio’. Walter Mazzarri lancia l’idea per sostituire Lucarelli, fuori per 5 mesi. Il tecnico del club partenopeo ha le idee chiare in proposito: ‘Bucchi potrebbe fare al caso nostro, vorrei convincerlo. Prima ci parlo, poi decidiamo insieme alla società se sarà il caso di riportarlo in rosa. Ho parlato anche con Lucarelli che apprezza lo staff sanitario del Napoli e resterà qui per fare riabilitazione e rientrare il prima possibile’.

MAZZARRI: ‘RITROVIAMO IL CORAGGIO’ – Mazzarri però non scarta l’ipotesi Dumitru titolare: ‘Lo voglio valutare. E’ giovane ma sarà sempre più coinvolto anche se è sempre un ragazzo’. Intanto c’è da pensare alla sfida con la Samp: ‘Mi aspetto una risposta forte dalla mia squadra. Andremo a giocare in un fortino e vorrei attenzione totale per 95 minuti e non tensione. Mi piacerebbe vedere quel grande coraggio e quella voglia di giocare che ci ha sempre contraddistinto e che negli utlimi tempi abbiamo dimostrato un po’ meno. “

Si sta esagerando con le critiche, da quando sono arrivato io qui abbiamo fatto qualcosa di stratosferico, non di eccezionale. Siamo appena alla terza giornata di campionato e vorrei sottolineare che siamo imbattuti in Europa League e anche in campionato, pur avendo avuto qualche problema che io andrò ad esaminare individualmente con i ragazzi perchè non c’è tempo per provare sul campo le loro condizioni fisiche e mentali’.

Mazzarri comunque sembra molto carico: “Era più facile andar via dopo il sesto posto, ma le sfide mi piacciono. La sinergia con i tifosi è totale. Per me, è un momento eccezionale. Nella mia gestione, abbiamo espresso un grande calcio quasi sempre. Certo, non mi è piaciuta la prestazione con l’Utrecht e sono stato io a dirlo, sono il primo tifoso e mi sono fischiato da solo. La gente deve essere euforica e sostenere una squadra che dà sempre l’anima. Sono tesi e io sto lavorando per aumentare la tranquillità. Noi non abbiamo alimentato tutte queste aspettative, oramai sembriamo diventati il Real Napoli e dobbiamo vincere dopo 10 minuti tutte le gare. Questpo è un calcio diverso rispetto all’epoca degli scudetti, è cambiato tutto. Le parole di De Laurentiis? Giusto che crei entusiasmo, è il suo ruolo e deve stimolare tutti. Comunque, a modo suo, ha sempre predicato equilibrio, parlando di un range dal quinto al decimo posto. Anche le altre stanno avendo difficoltà, parlo del Palermo e io stimo tantissimo Delio Rossi. Noi in Europa siamo imbattuti. Noi abbiamo già raggiunto un obiettivo raggiungendo i gironi e noi faremo il massimo per superare il turno. Se non dovessimo riuscirci, non sarebbe una tragedia. Poi ci sono anche il campionato e la Coppa Italia. Questa è una stagione di grande costruzione, noi vogliamo arrivare il più avanti in possibile, ma non dimentichiamoci la griglia di partenza. C’è un grande equilibrio e tante piccole componenti faranno la differenza”. Comunque c’è da migliorare sulla fase difensiva: “Non è un problema di reparto, ma di tutta la squadra. Ne abbiamo già parlato, si sta creando un pizzico di apprensione, poi gli attaccanti non sono in grande condizione e hanno collaborato un po’ meno in fase di pressing”. Solo qualche accorgimento, insomma: “Non cambio modulo, c’è solo qualche differenza nell’interpretazione. Nessuno s’accorge, ad esempio, che Aronica faceva l’esterno l’anno scorso e ha perso un po’ l’abitudine a giocare da difensore”.

LA REDAZIONE

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.