Giuseppe Galderisi: “La caduta di Kharkhiv non deve spaventare il Napoli, bisogna ridurre le critiche gratuite…”

Giuseppe Galderisi: “La caduta di Kharkhiv non deve spaventare il Napoli, bisogna ridurre le critiche gratuite…”

Durante la trasmissione Si gonfia la rete a Radio Crc ha parlato così l’ex tecnico Giuseppe Galderisi. Ecco le sue parole:

“In Serie A mi sembra che qualcosa sia cambiato. Purtroppo in Italia ogni anno si parte a rilento e questo giustifica in parte i risultati della Nazionale ed in Europa. Tra le avversarie del Napoli vedo in crescita Inter e Milan, ancora devo capire la posizione della Roma in questo campionato, complice il cambio tecnico, mentre la Juventus è sempre tra le principali favorite”.

Sulla Lazio: “In questo calciomercato si leggevano cifre roboanti, ma la Lazio ha mostrato che si può giocare bene e far bene anche con calciatori arrivati con un contributo economico basso. Noto in particolare l’atteggiamento di chi entra, sempre molto affamato e desideroso di far bene”.

La debaclè del Napoli in Ucraina: “Questa caduta non deve spaventare nessuno, è certo che si poteva partire meglio. Quando gioca il Napoli con Milik si gioca in un modo mentre con Mertens in un altro e credo che il mister debba fare valutazioni a riguardo. Sarri parlava di approccio sbagliato, in ogni caso non bisogna farne un dramma. Aldilà di qualche tentativo di rompere le scatole, direi bisogna arginare queste critiche gratuite e bisogna apportare il giusto turnover”. 

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google