Mazzola: “Insigne? Calciatore di un’altra categoria, ha talento come pochi”

"60 milioni per Icardi? A certe cifre è difficile resistere"

Sandro Mazzola, ex dirigente dell’Inter è intervenuto ai microfoni di Radio Goal sulle frequenze di radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto riportato da IamNaples.it:

“Che ci sia una trattativa in corso per Icardi è innegabile, che vada in porto è tutto da verificare. Conoscendo personalmente il giocatore non mi sarei apettato da lui la volontà di cambiare ambiente, volontà confermata dalle parole di Frank De Boer che ha affermato di volerlo convincere a restare”.

Sull’interesse dei nerazzurri per Insigne: “Lorenzo è un giocatore di un’altra categoria, se ne vedono pochi con il suo talento, personalmente un cambio Perisic, giocatore tra quelli in rosa con cui si può fare cassa, Insigne lo farei senza pensarci. Il Napoli deve fare di tutto per non perderlo, è uno di quei giocatori che non se ne trovano molti in giro”.

Sulle proprietà cinesi di Inter e Milan: ” Sono stato il primo a portare l’Inter in cina, questa “invasione” è la dimostrazione che societariamente, loro, sono cresciuti molto mentre noi, in italia, abbiamo fatto diversi passi indietro. Se mi avessero detto, negli anni ’70, che le due società di Milano sarebbero divenute di proprietà cinese, avrei pensato che fossero matti”.

Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.