Venerato: “Per i cori razzisti vanno sospese le partite e chiusi gli stadi, De Laurentiis ha ragione”

"Sono ancora lontani i rinnovi di Mertens e Insigne"

Il giornalista Rai Ciro Venerato è intervenuto ai microfoni di Radio Crc. Alla trasmissione radiofonica “Si gonfia la rete” l’esperto di mercato ha espresso la sua opinione sulla prestazione di ieri sera e sui rinnovi di Insigne e Mertens.

Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

“Il Napoli ha dimostrato di meritare molto di più degli ottavi, ma il sorteggio è stato maligno: solo un miracolo ci avrebbe permesso di superare il turno. Ero sicuro che saremmo usciti a testa alta, poiché siamo una squadra europea ed i primi 55 minuti confermano la mia teoria. Saremmo passati con squadre come il Porto, l’Arsenal ma non con rose del calibro del Real. Le squadre forti hanno grandi singoli e proprio grazie alle qualità individuali i madrileni sono riusciti a superarci. I due goal di Ramos sono merito delle sue incredibili capacità. Sarri non si può attaccare, non ci si può arrampicare sugli specchi e criticare la difesa a zona sui calci piazzati piuttosto che le varie marcature. Il Napoli ha giocato contro fuoriclasse veri e c’era da aspettarselo. Aveva ragione il mister: per tutti i 90 minuti gli azzurri hanno accompagnato la squadra con la voce ed il tifo. Il supporto del San Paolo ha dato morale e tanta forza agli azzurri per chiudere alla grande in campionato.Il Napoli può mettere alle corde qualsiasi squadra, anche la Juventus. Situazione rinnovi: sono ottimista per Mertens e sono sicuro che il ragazzo sia intenzionato a rinnovare. Per fine Gennaio mi aspettavo l’annuncio del rinnovo del belga e per questo credo ci siano dei punti da chiarire ancora tra le clausole. Il tempismo è fondamentale. Cannavaro ha dichiarato di aver trattato anche Mertens dopo aver perso Kalinic e in Cina lo stipendio per Dries sarebbe molto più elevato. Mi aspetto che il Napoli prolunghi il contratto sia del belga che di Insigne nonostante le varie grane per i diritti di immagine. Insigne ed il Napoli distano ancora un milione per il momento, poiché l’entourage del ragazzo chiede più di 4 milioni mentre Giuntoli e soci non sembrano disposti a superare i 3 milioni. Tutto si risolverà. Non condivido la prima parte dell’intervento di De Laurentiis ma ha ragione quando parla della vergogna dei cori razzisti. E’ una cosa che va al di là del calcio, bisogna sospendere le partite e squalificare gli stadi”

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.