IN CASA DELL’AVVERSARIO – L’Inter capolista va a Napoli per continuare la striscia di successi

Nel match valido per la trentunesima giornata di Serie A il Napoli attende l’Inter capolista e sempre più favorita verso la rincorsa al titolo. I nerazzurri hanno vinto tutti i match del girone di ritorno, ma la squadra di Gattuso ha bisogno di fare punti se vuole sfruttare il big match di domenica pomeriggio tra Atalanta e Juventus e può recuperare punti preziosi in questa direzione. La squadra di Conte è reduce da 11 vittorie di fila, una squadra molto solida caratterizzata da una grande difesa e dal centravanti trascinatore in attacco, il belga Romelu Lukaku. Ecco l’analisi dei prossimi avversari del Napoli:

CAMPIONATO = L’Inter ha 23 vittorie, 5 pareggi e solo due sconfitte, ha il secondo miglior attacco dietro solo all’Atalanta di Gasperini e divide insieme alla Juventus il titolo di miglior difesa del campionato. Il match di andata fu deciso da un calcio di rigore, gli azzurri più volte sfiorarono il pari e presero un palo con Andrea Petagna nell’ultimo minuto di gioco.

PROBABILE FORMAZIONE = L’Inter riproporrà la consueta formazione, il 3-5-2 con un unico vero ballottaggio dove il rientrante Ivan Perisic potrebbe lasciare spazio ad uno tra Ashley Young e sopratutto Matteo Darmian, decisivo nella sfida contro il Cagliari. Rientra a centrocampo Barella.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Darmian; Lautaro. Lukaku. All. Conte

LA STELLA = Il trascinatore di questa squadra non poteva che essere Romelu Lukaku, leader indiscusso della formazione nerazzurra. Non solo reti e assist, ma anche altro con il gioco nerazzurro che si posa quasi interamente sul centravanti belga. Nella squadra altrimenti elementi cardine sono però De Vrij in difesa e Barella a centrocampo.

LE DICHIARAZIONI = In vista del match contro il Napoli il difensore nerazzurro Bastoni ha cosi parlato:

 “Stiamo facendo un bel percorso, lo testimoniano le 11 vittorie di fila. Manca poco, ma finché non c’è la matematica lotteremo ogni domenica. E’ vietata assolutamente la parola scudetto, il mister ce lo ripete a ogni riunione. Dobbiamo stare concentrati fino a quando avremo lo scudetto in mano. Lo slogan, da due anni a questa parte, è ‘zitti e pedalare'”.  

I PRECEDENTI = Sarà il confronto numero 150 tra Napoli e Inter in Serie A. E’ la 75esima edizione in casa azzurra.

Questo il bilancio dei 74 precedenti interni: 37 successi del Napoli, 19 pareggi e 18 vittorie Inter.

TERNA ARBITRALE =

Arbitro: DOVERI
Assistenti: COSTANZO – RANGHETTI
IV: MARINI
VAR: MAZZOLENI
AVAR: PAGANESSI

 

 

A cura di Mario Tramo

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.