Zaza rivela: “Quel rigore non mia ha fatto dormire per più di una notte”

Zaza rivela: “Quel rigore non mia ha fatto dormire per più di una notte”

Sul penalty maledetto, calciato con una rincorsa molto particolare diventata un vero “cult” sui social network, il 26enne attaccante di Policoro è sincero: “È stato il momento più brutto della mia carriera, soprattutto per ciò che è successo dopo – racconta -. Colpa mia, perché non ho saputo reagire immediatamente a quello che mi era successo. Mi ero fatto prendere dalla negatività. Però ormai è passato”. Zaza aggiunge anche qualche dettaglio: “Non avevo chiesto io di battere quel rigore. La verità è che io in questi anni non sono stato un grande calciatore dal dischetto. Negli allenamenti con la Nazionale, però, non avevo mai sbagliato… e quindi l’ho tirato. Non ho dormito per più di una notte. Devo ringraziare la mia ragazza e i miei genitori, mi sono stati vicini. Prima o poi ne tirerò un altro, comunque”.

 

Fonte: gazzetta.it


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google