Zaza rivela: “Quel rigore non mia ha fatto dormire per più di una notte”

L?attaccante italiano ritorna sul tragicomico penalty fallito contro la Germania agli Europei

Sul penalty maledetto, calciato con una rincorsa molto particolare diventata un vero “cult” sui social network, il 26enne attaccante di Policoro è sincero: “È stato il momento più brutto della mia carriera, soprattutto per ciò che è successo dopo – racconta -. Colpa mia, perché non ho saputo reagire immediatamente a quello che mi era successo. Mi ero fatto prendere dalla negatività. Però ormai è passato”. Zaza aggiunge anche qualche dettaglio: “Non avevo chiesto io di battere quel rigore. La verità è che io in questi anni non sono stato un grande calciatore dal dischetto. Negli allenamenti con la Nazionale, però, non avevo mai sbagliato… e quindi l’ho tirato. Non ho dormito per più di una notte. Devo ringraziare la mia ragazza e i miei genitori, mi sono stati vicini. Prima o poi ne tirerò un altro, comunque”.

 

Fonte: gazzetta.it


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli
Antonio Marciano

Messaggio politico elettorale

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.