Lazio-Milan 3-1: scatto biancoceleste da 3° posto, affonda la truppa-Inzaghi

Menez illude, Parolo (due volte) e Klose costruiscono la rimonta. Nel finale espulso un indecoroso Mexès

La Lazio non lascia nemmeno le briciole allo sbandato Milan di Inzaghi e supera momentaneamente Napoli e Sampdoria, piazzandosi sul terzo gradino della graduatoria. Ad illudere i rossoneri ci pensa il solito Menez al 4′, pronto a sfruttare una lettura errata dell’esterno biancoceleste Basta. Il vantaggio spegne quasi del tutto le velleità degli uomini di Inzaghi, che si concedono ai padroni di casa senza opporre eccessiva resistenza. Nonostante le diverse occasioni create, la Lazio arriva al pareggio solo ad inizio ripresa con Parolo. L’1-1 dura poco, ci pena infatti Klose ad infilare nuovamente Diego Lopez, sfruttando un grave errore (così come quello di inizio gara) di Montolivo. All’81’ Parolo chiude definitivamente i conti, firmando la sua personale doppietta. Da segnalare nel finale l’espulsione di un furibondo Mexès, che cerca più volte lo scontro fisico con Mauri e guadagna anzitempo gli spogliatoi.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.