Cerca
Close this search box.

Agroppi a Radio Sportiva: “Mazzarri chiede il via libera a De Laurentiis”

Ai microfoni di Radio Sportiva, Aldo Agroppi, ci aiuta a fare il punto sui fatti del giorno.

Superga: “Non posso ricordare niente perchè ero troppo piccolo. Però dopo, avendo anche giocato nel Torino, ho conosciuto tutta la storia di questa squadra che ha fatto la storia e di cui nessuno si è mai dimenticato. Io sono orgoglioso di aver vestito la maglia del Torino e di essermi sempre impegnato al massimo.
La rabbia che provo, però, riguarda anche il fatto che il Torino sia morto il 4 maggio, quando ci sarebbe dovuta essere soltanto una giornata di sole, come sta avvenendo in questo periodo.
Un Torino che, putroppo, oggi non riesce ad affermarsi nel campionato di Serie B.
Ho sempre avuto una speranza, ossia che i giocatori che erano su quell´aereo non abbiano realizzato quello che gli stesse accadendo.”

Cairo: “Sono quelle situazioni in cui qualunque comportamento è sbagliato. Se non fosse andato i tifosi non sarebbero stati comunque contenti. Vorrei che nel momento della preghiera, almeno, fossimo tutti uniti, Cairo compreso.”

Barcellona-Manchester: “Un calcio molto diverso dal nostro, un calcio divertente, con tanti gol, che difficilmente sentono la fatica. In Italia invece si fa fatica a ricordarsi una partita di cui sarà difficile dimenticarsi, il calcio italiano è di una noia mortale.”

Juventus: “I campionati non si giocano soltanto con le grandi. E´ importante riuscire a fare risultato anche con le squadre meno importanti. Non mi sembra che i risultati ottenuti dai bianconeri siano all´altezza del loro blasone. Delneri non è un cattivo allenatore ma ha dovuto fare i conti con un pessimo mercato condotto da Marotta.”

Inter: “Sembra incredibile che sia riuscita a subire 7 gol dallo Schalke. In quelle due partite si sono verificate tutte le condizioni negative possibili per l´Inter.
Per la Coppa Italia bisognerebbe vedere quale avversario arriverà in finale anche se ogni squadra, a questo punto, tiene molto a questo traguardo.”

Mourinho: “Ha una faccia tosta. Uno che fa il gesto dei ladri al Barcellona quando l´anno scorso ha giocato un´amichevole contro la Lazio nelle ultime giornate del campionato ed è stato avvantaggiato da sviste arbitrali nei match di Champions. Inoltre è stato anche ripreso dal presidente Calderon.”

Palermo e Roma: “Per sapere quello che pensa Zamparini bisogna essere dei geni perchè cambia sempre idea. La Roma può fare ricorso per Perrotta perchè le tre giornate sono esagerate, io lo avrei ammonito. Per De Rossi, invece, la sanzione è giusta per un giocatore che si sta perdendo per strada…”

Lippi: “Ho letto che vuole tornare ad allenare. Dovrebbe solo nascondersi dopo la brutta figura che ci ha fatto fare al Mondiale del Sud Africa.”

Mazzarri: “Ci parlo spesso e mi ha detto che sta bene a Napoli. Il contratto che ha vale ancora per due anni però quando arriva una chiamata come quella della Juventus è normale vacillare. Chiederà quindi, se interessato, un via libera a De Laurentiis ovviamente nel giusto modo, uscendo da questa situazione con eleganza.”

La Redazione

A.S.

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
la giovane italia
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.