Allegri: “Il Real è archiviato, pensiamo al Napoli. Occhio ad Hamsik”

Ecco tutti gli argomenti sviscerati da Max Allegri, tecnico del Milan, nella consueta conferenza stampa alla vigilia del match che vede impegnati i rossoneri contro gli azzurri del Napoli

– Si parte sui problemi di formazione: “Provare qualcosa di nuovo no, potrà cambiare qualche giocatore,abbiamo molte assenze, anche per quello per forza qualcosa si cambierà. In difesa dovrebbe giocare Bonera a destra, Antonini a sinistra, Nesta e poi il dubbio Yepes, Sokratis”.

– Sul momento della squadra dopo Madrid: “Ci siamo allenati bene, la squadra ha la cattiveria giusta per affrontare la prossima partita, Madrid è un caso isolato, è stata una gara strana, la mettiamo da parte e che ci serva da lezione. Il Napoli è un avversario da difficile da incontrare, hanno entusiasmo soprattutto in casa, grande agonismo, ha giocatori importanti”.

– Viene analizzata nuovamente la gara del Bernabeu: “Una sconfitta non può cambiare la mentalità della squadra, a Madrid abbiamo fatto male all’inizio nei primi 15 minuti subendo due gol particolari con l’errore in barriera e l’autogol. In generale abbiamo giocato male perchè c’erano sempre le premesse per prendere gol, abbiamo commesso troppi errori”.

– Sulla sostituzione di Dinho assente domani: “Ho ancora il dubbio tra Robinho e Seedorf, ma comunque giocheremo con il trequartista”.

– Sul presidente Berlusconi: “L’ho sentito ieri, è sempre molto vicino a noi, trasmette tranquillità, ci ha detto di continuare a lavorare, ma nessuna critica”.

– Sul turn-over: “Dipende sempre dalle partite, si cerca sempre di mettere i migliori 11. Più che il turn-over ci possono essere dei cambi prima o durante la gara che possono essere funzionali a quella partita specifica soprattutto adesso che siamo all’inizio”.

– Sulla diffida per Gattuso: “Anche se è diffidato, domani giocherà, io penso alla miglior formazione”.

– Sul giocatore che toglierebbe al Napoli: “Hamsik”.

– Sull’assenza di Dinho: “Vorrei sempre averlo perchè quando sta bene è un valore aggiunto”.

– Dopo Cesena è rimasto fuori dai giochi, il momento di Sokratis: “Sta bene, ha cambiato modo di giocare doveva un po’ adattarsi, a Cesena non ha fatto malissimo, per lui forse ci sono state fin troppe critiche. Ha ampi margini di miglioramento e si sta impegnando in allenamento”.

– Sull’altro centrale in ballottaggio, Yepes: “E’ un grande professionista, si sta allenando bene, sarà pronto se verrà scelto per domani sera”.

– Il pensiero non è già al ritorno con il Real: “Io penso a domani che c’è il Napoli, prima del Real c’è anche la Juve, credo sia giusto pensare una gara alla volta”.

– Chiusura dedicata a Pippo Inzaghi: “Ci saranno situazioni in cui potrà partire anche dall’inizio, è un giocatore importante, quando entra riesce sempre a a far tirar fuori alla squadra le ultime energie”.

Fonte: Milanews.it

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.