Arbitra De Marco, affidabile e disinvolto

È l’internazionale De Marco di Chiavari a dirigere la semifinale Siena-Napoli. Con lui gli assistenti Grilli e Copelli, quarto uomo Brighi. Andrea De Marco, 38 anni, spontaneo e disinvolto, imprenditore, è arbitro affidabile. È alla decima stagione alla Can di A. Quest’anno vanta 11 presenze, in totale 97 gettoni in A. Domenica scorsa ha ben diretto Roma-Inter. Il rendimento in questa stagione è mediamente positivo e continuo ed è questo a favorire la fiducia del designatore Braschi verso De Marco in un momento così delicato e non brillante per gli arbitri. In campo internazionale viene poco designato come direttore di gara e spesso come arbitro d’area in Champions. Questo per la poca fiducia e la debole considerazione della commissione arbitri Uefa. Ciò è frutto sia di passate scelte della Can di utilizzarlo poco in gare prestigiose e con coefficiente di difficoltà elevato che di prestazioni non sempre convincenti. Fischia mediamente 30 falli a partita, un po’ troppi per un arbitro della sua esperienza. Generalmente usa il cartellino rosso per il gioco duro. Il fischietto di Chiavari ha atteggiamento tranquillo e sereno e ottima condizione atletica. Quest’anno ha diretto il Napoli in campionato contro Udinese (2-0) e Novara (1-1).

 

Fonte: Il Mattino

 

La Redazione

P.S.

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.