Arriva un Borussia con i nervi tesi. Klopp polemizza con la stampa ed il ct della Germania

BERLINO – L’attacco dei giganti di Dortmund è atomico, ma la difesa? La critica cerca il pelo nell’uovo e lo trova nel calo di rendimento di Hummels e Subotic. I due gol dell’Amburgo sono stati propiziati dalle loro amnesie. Alla fine non hanno turbato più di tanto la goleada giallonera (6-2), ma contro il Napoli la minima smagliatura al centro della retroguardia borussiana può essere fatale. Jurgen Klopp non ci sta e se la prende con i giornalisti ( “Mi fate pena: vi mandano qui per fare domande così sciocche”). C’è stata tensione alla vigilia del volo per Capodichino, perché le critiche a Mats Hummels partono da lontano e prendono di mira pure le ultime prestazioni del suo pupillo con la maglia della Nazionale tedesca.

I VENTRILOQUI – Si sospetta che i critici siano solerti ventriloqui del ct Joachim Loew. Allora il tecnico borussiano contrattacca con tagliente ironia: «Evidentemente la difesa della Germania contro le Isole FarOer ha funzionato benissimo». Hummels era in panchina la settimana scorsa contro gli isolani nordici e la difesa tedesca ha ballato oltre ogni previsione. Poi la frecciata al ct: «Non credo che Loew abbia un problema col Borussia, ma quando gli errori ricevono un nome non è improbabile che sia quello di un giocatore del Borussia». Prima di Hummels, anche il terzino borussiano Schmelzer era stato bersagliato per un momento storto in Nazionale. Mai come adesso che ricomincia la Champions, Klopp vuole difendere i suoi senza riguardi per Loew.

KEHL: LUNGO STOP – Nuovo ricovero nell’infermeria borussiana. Il capitano Sebastian Kehl si ferma per almeno sei settimane a causa della distorsione alla caviglia destra riportata nell’allenamento di domenica. Gli esami hanno accertato una lesione del legamento. E’ il terzo lungodegente dopo il terzino polacco Piszczek e il centrocampista Gundogan, entrambi titolari. Attenua il danno il fatto che, anche dopo il ko di Gundogan, il veterano Kehl è stato utilizzato molto poco, a vantaggio del nazionale turco Sahin.

POCHI TIFOSI – Il sito della società ha comunicato che saranno circa 1.500 i tifosi gialloneri a Napoli (poco più della metà dei biglietti a disposizione del Borussia). Il loro punto di raccolta sarà la Stazione Marittima da dove avverrà il trasferimento allo stadio con autobus appositamente programmati dalle autorità napoletane.
Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione
L.D.M.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.