Arzanese-Perugia 1-1: I ragazzi di Fabiano accumulano punti per l’obiettivo salvezza, ma la classifica offre ampi spiragli

FRATTAMAGGIORE. Termina 1-1 la gara tra l’Arzanese e la prima della classe, il Perugia al “Ianniello” di Frattamaggiore. Arzanese che si è fatta rispettare anche contro il blasonato Grifo: primo tempo di marca locale con i padroni di casa che passano in vantaggio con Castellano, pareggio del Perugia nella ripresa con Balistreri. Mister Fabiano deve far a meno dei suoi esperti Manzo e Salvati, fuori per squalifica, sostituiti da Riccio e Castellano in coppia con Gori a centrocampo. Per quanto riguarda il Perugia, mister Battistiini rimette gli uomini di due domeniche fa ad accezione di Russo che si accomoda in panchina dopo la prestazione convincente di Borghetti. Pronti via, la prima vera occasione si presenta al 5’ con una parata di Fiory su Tozzi Borsoi. L’Arzanese risponde con Incoronato che trova lo spazio da dentro l’area per sferrare la conclusione che viene però deviata in angolo da Giordano. Al 23’ arriva il vantaggio biancoceleste: Castellano riceve palla dalla sinistra, stop, girata e gol su cui Giordano nulla può. Il Grifo cerca la reazione ma l’Arzanese va vicina al raddoppio: contropiede di Fragiello, al limite dell’area passaggio per Incoronato sulla sinistra, conclusione e Giordano che blinda la propria porta con una respinta. Nel finale destro dal limite di Clemente, la sfera termina in mezzo all’area, respinge Fiory e la palla rimane in gioco ma nessuno dei compagni ne sa approfittare. Ci pensa la retroguardia campana a spazzare via. Prima frazione di gioco determinante per l’Arzanese che mette in campo più caparbietà e piglio. Nella ripresa il Perugia non riesce ad essere incisivo quanto basta, mentre gli uomini di Fabiano si fanno avanti con Sandomenico in contropiede, ma Giordano non si fa trovare impreparato. Al 28’ arriva il pareggio del Perigia: Borgese dalle retrovie serve un pallone per Balistreri di gran girata trova la rete. Al 30’ su corner di Clemente Borghetti tenta la conclusione, ma Riccio salva miracolosamente sulla linea. Al 38’ Sandomenico viene fermato in area da Cacioli con un fallo di mano, ma il direttore di gara lascia passare. Nei titoli di coda pressing finale del Perugia, ma la gara termina 1-1. Pareggio importante per l’Arzanese che continua ad accumulare punti per l’obiettivo salvezza, anche se la classifica offre ampi spiragli.

Ecco il tabellino dell’incontro:

ARZANESE-PERUGIA 1-1

ARZANESE (4-2-3-1): Fiory, Nocerino, Riccio, Caso, Esposito, Gori, Castellano,Sandomenico (40’st Lorenzi), Improta (42’st Florio), Fragiello (26’st Tenneriello), Incoronato. All. Nutolo. A disp: Parisi, Tommasini, Elia, Mascolo.

PERUGIA (4-2-3-1): Giordano, Anania, Pupeschi, Borgese, Cacioli, Borghetti, Margarita (15’st Balistreri), Benedetti, Tozzi Borsoi, Clemente (36’st Ferri Marini), Moscati (5’st Zanchi). All. Battistini. A disp: Despucches, Russo, Mocarelli, Moneti.

ARBITRO: Fabbri sez. Ravenna (Abruzzese – Calò)

RETI: 23’pt Castellano, 28’st Balistreri

NOTE: Spettatori 200 circa. Ammoniti Tozzi Borsoi, Gori, Esposito, Pupeschi, Borgese, Benedetti, Borghetti. Recupero 0’pt, 4’st.

Fonte: Ufficio Stampa Us Arzanese

La Redazione

C.T.


Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.