Avversarie Champions: CdS – Ora Mancini dà l’ultimatum a Balotelli e ai suoi capricci

Incontentabile Roberto Mancini. Neppure le quattro vittorie di fila, i 15 gol all’attivo (quasi quattro a partita), la puntualità dei suoi attaccanti (Dzeko e Aguero già a quota sei) sem­brano bastargli. Così all’indo­mani della vittoria sul Wi­gan, surclassato ben oltre quanto suggerisca il largo punteggio, il tecnico italiano si affretta a spegnere sul na­scere gli eccessi di entusia­smo. L’unanimità della criti­ca in Inghilterra si dice con­vinta che questa Premier League sarà una sfida fratri­cida tra le due squadre di Manchester, con le altre -Chelsea in testa – a correre per le posizione di rincalzo. Il Mancio non ci sta. Teme che la sua squadra, non anco­ra abituata alle vittorie come viceversa lo United, possa patire cali di tensione, rilas­samenti che possono com­prometterne il cammino. In Premier come in Cham­pions. Da qui una presa di coscienza che si riflette nella qualità della manovra dei Ci­tizens che con Nasri e Silva in cabina di regia ha sprazzi davvero irresistibili. Ma Mancini chiede più maturità ai suoi nella gestione delle gare:

«Abbiamo avuto 15 oc­casioni nel primo tempo con­tro il Wigan ma abbiamo se­gnato un solo gol. Questo è un grosso problema perché potevamo rovinare tutto. La prossima volta sarà il caso di chiudere la partita quando ne abbiamo la possibilità. Dobbiamo migliorare perché siamo partiti bene ma la sta­gione è ancora lunga. E se vogliamo terminare l’anno al vertice dobbiamo migliorare anche nella mentalità».

FIDUCIA E PROBLEMI – Ma a tre giorni dal debutto in Cham­pions, Mancini non può non essere soddisfatto e fiducio­so. Basti pensare che fino a sabato Tevez aveva giocato meno di mezz’ora. E manca ancora il miglior Balotelli. Mancini crede ancora nel ta­lento italiano ma non è più disposto a scusarne i capric­ci. Mario deve capirlo presto se non vuole passare la sta­gione in panchina.

La Redazione

A.S.

Fonte: Corriere dello Sport


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.