Bagni: “Il Napoli si sta muovendo per un difensore mancino, poi dopo Inter e Juve si vedrà”

Salvatore Bagni ha rilasciato un’intervista a Tuttomercatoweb, dove ha parlato principalmente del mercato del Napoli:

Un Napoli secondo in classifica a soli tre punti dal Milan capolista… chi lo avrebbe mai detto?
“Nessuno si aspettava un Napoli così in alto. È stata una meravigliosa sorpresa non tanto per la classifica, ma anche per quello che ha fatto vedere in campo. Ha sempre meritato, esprimendo un buon calcio e dimostrando di essere una squadra molto organizzata. Anche i risultati ottenuti in extremis non sono un caso, ma segnali evidenti che il Napoli è una squadra che non si accontenta, di pareggiare, che non molla. E gli è andata bene”.

Cosa manca al Napoli, secondo lei, per guardare con più ottimismo a quel primo posto?
“C’è tempo per dire cosa manca al Napoli per il primo posto, per ora posso risponderle… tre punti. Credo che le prossime due gare siano determinanti per far capire alla società se, dove e come agire nel mercato. Il Napoli giocherà contro l’Inter il 6 gennaio e contro la Juve il 9 gennaio. Dopo, anche in base ai risultati di quelle due gare, la società avrà ben 21 giorni di tempo per intervenire sul mercato, anche se sono convinto che si sta già muovendo per cercare un difensore sinistro. Quello sono convinto che lo prenderanno, poi dipende. Se ci sarà bisogno e, ripeto, se quelle due gare saranno positive, il Napoli potrà decidere anche di intervenire con altri innesti”.

Si parla di Mutu per l’attacco azzurro…
“Non è vero. Non credo assolutamente che il Napoli sia interessato al Mutu. Gli equilibri delle squadre sono più importanti della qualità dei giocatori… Almeno che, qualcuno tra gli attaccanti azzurri non lasci il Napoli a fine stagione. Allora sarebbe un altro discorso. Però, ripeto, non credo a questa ipotesi di Mutu al Napoli”.

Cassano a parte, quali saranno i colpi di mercato? E quali squadre ricorreranno ai ripari?
“Sarà un mercato senza colpi eccessivi. Le “piccole” acquisteranno sicuramente per cercare di rinforzarsi, di migliorarsi, magari con scambi o prestiti. Parlo di quelle squadre che lotteranno per non retrocedere come Bari, Lecce, Cesena, Brescia. L’Inter aspetterà di capire quello che intende fare Leonardo, se gli basterà la rosa a disposizione o vorrà qualche rinforzo. Poi, la società agirà di conseguenza. La Juve andrà alla ricerca di una punta centrale fisica. I bianconeri, del resto, vogliono rincorrere, cercheranno di risalire, quindi è probabile che interverranno sul mercato. La Fiorentina, poi, che è una delle squadre che ha avuto più problemi di tutte, non credo che farà grossi acquisti. Del resto, la vedo in ritardo per un traguardo europeo e lotterà al massimo per posizionarsi tra le prime dieci del campionato. Quel che è certo è che sarà un campionato ricco di sorprese fino alla fine”.

La Redazione

C.T.

Fonte: Tuttomercatoweb

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.