Bayern Monaco, frecciatina di Muller ad Ancelotti: “Dopo Guardiola qui sembrava il Far West”

Le parole della bandiera del Bayern Monaco

Thomas Muller non è certo stato un fedelissimo di Carlo Ancelotti nel corso dell’esperienza comune al Bayern. Anzi. Il malcontento dell’attaccante nei confronti del tecnico emergeva già quando la squadra vinceva, figurarsi dopo l’esonero. Tanto da mandare frecciate nemmeno troppo velate: “Gli allenamenti ora saranno più duri” aveva dichiarato già nel 2017. Ora è tornato nuovamente alla carica. Nel corso di un’intervista a The Athletic, la bandiera bavarese ha dichairato: “Quando riusciamo ad avere stabilità, a controllare il gioco, per me è più semplice avere un impatto positivo. E negli anni successivi all’addio di Guardiola non ci siamo riusciti. Anzi, certe volte era come essere nel Far West. Tutto quello per cui avevamo lottato come Bayern non c’era più. C’era l’impressione che potesse accadere di tutto. E magari per gli spettatori era anche più divertenti così“. Nessun nome fatto, ma il riferimento ad Ancelotti, successore proprio di Guardiola, è evidente.

Fonte: Tuttomercatoweb.com

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.