Bayern Monaco, il cileno Vidal potrebbe essere condannato a 10 anni di carcere per una rissa

Bayern Monaco, il cileno Vidal potrebbe essere condannato a 10 anni di carcere per una rissa

Da quando il Napoli ha accolto il pluridecorato Carlo Ancelotti come nuovo allenatore per i prossimi anni, sono esplose le voci di mercato che hanno accostato tanti giocatori al club di Aurelio De Laurentiis.

Quando ancora manca per motivi tecnici il deposito del contratto, cominciano le speculazioni sui prossimi movimenti di mercato della squadra azzurra con profili suggestivi e meno suggestivi che sono finiti nell’orbita azzurra. Tra i tanti nomi interessanti c’è senza dubbio quello del 31enne centrocampista del Bayern Monaco ed ex Juve Arturo Vidal, in passato vicino al club azzurro, che sarebbe tra i fedelissimi di Carlo Ancelotti e la sua prima richiesta per il Napoli che verrà.

Il mastino sudamericano ha fatto parlare di sè nelle ultime ore però non per le sue doti calcistiche ma per delle vicende fuori dal campo, nello specifico a causa di una rissa che potrebbe costargli caro. Secondo quanto riportato dal quotidiano tedesco Bild, Vidal sarà chiamato in tribunale a rispondere per lesioni fisiche e corporali durante una rissa insieme al fratello Sandrino. La procura di Monaco, incaricata di giudicare il caso, ha chiesto per il momento il rinvio a giudizio ma qualora Vidal dovesse essere dichiarato colpevole potrebbe essere condannato a 10 anni di carcere.

Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google