Behrami, dichiarazioni shock: “Ero mentalmente morto, a Napoli mi puntarono la pistola alla testa”

In una lunga intervista rilasciata a Blick, giornale svizzero, Valon Behrami ha raccontato alcuni retroscena riguardo la sua vita privata e da calciatore. L’anno scorso si è ritirato dal calcio giocato, ma erano ormai tre anni che non rilasciava dichiarazioni. Ecco un estratto:

“Io e mia moglie abbiamo cancellato tutti i profili social 5 anni fa. Non volevo più mischiare calcio e vita privata. Ormai non provavo più emozioni per questo sport, volevo solo stare con le mie figlie, non ho sentito niente per 7-8 mesi, ero mentalmente morto e non mi interessava più vincere o perdere le partite [..] Rido a morte dei calciatori che mettono tutta la loro vita su Instagram e poi si lamentano di essere attaccati e che la loro privacy deve essere protetta, cazzate. La via d’uscita è a un clic di distanza. Cancella il tuo profilo e sei in pace”.
Ha poi parlato di un brutto episodio capitatogli a durante il suo periodo napoletano, che l’ha spinto poi ad andare via dalla città:
“Ero in macchina e ho notato che qualcuno mi seguiva. Mi hanno rotto lo specchietto, ho abbassato il finestrino e mi hanno puntato una pista alla testa. Che shock! Mi hanno rubato anche l’orologio. Uno indossava una calza in testa, l’altro l’ho visto e sono andato alla Polizia a denunciarlo, identificando il ladro, come avviene nei film. Ma nei due-tre mesi prima del processo ho ricevuto minacce dalla famiglia di quest’uomo. Un giorno andai dal parrucchiere con mia figlia e mi rubarono l’auto. Lì ho detto: basta, voglio andarmene da qui”.

 

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.