Benitez: “Il Borussia una squadra molto veloce. Noi e loro stesso modulo, ma visioni diverse”

"Voglio ringraziare gli artefici del raggiungimento della Champions lo scorso anno"

L’allenatore del Napoli Rafa Benitez ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Borussia Dortmund. Ecco quanto sottolineato da IamNaples.it:


“Timore di qualcuno? Paura di nessuno. Non lo dico con arroganza. Noi lavoriamo. Se noi continuiamo così sarà difficile per qualsiasi squadra batterci. Con il Borussia è una bellissima sfida. Sono queste le partite che mi piacciono perchè è possibile testare per davvero il valore della nostra squadra. La fase difensiva? Abbiamo visto qualche miglioramento con l’Atalanta in casa. Con i ragazzi abbiamo parlato molto della difesa. Mi aspetto determinate cose per domani…Lewandowski per il mio Napoli? Quando è partito Cavani ho stilato una lista per il presidente con cinque nomi. Tra questi c’era Higuain, sono molto soddisfatto di questo. Stop!. Il Napoli è una squadra che se continua così potrà vincere tanto in futuro. A mio avviso domani affrontiamo la squadra più in forma d’Europa… Anche dal punto di vista fisico il Borussia è una grande squadra. Sarà importante vincere, ma se non sarà possibile andremo avanti per la nostra strada. Vedremo tra qualche mese dove ci ritroveremo. Lo stesso modulo? Certo, noi ed il Borussia giochiamo con lo stesso schema tattico. Ma abbiamo due visioni diverse di calcio. Il Borussia è una squadra collaudata. La nostra squadra è altrettanto forte, vedremo una partita spettacolare. San Paolo? Non nascondo che sono emozionato di giocarci in una partita così importante. Sono sicuro che i nostri tifosi faranno la differenza e ci sosterranno per tutti i 90′ di gioco. Novità in formazione? Tutti devono essere sempre pronti. Sicuramente non ci sarà la stessa formazione di Sabato sera. Ma non dico chi. Aspettiamo domani, potrebbe esserci Klopp che ci ascolta… (ride, nda). De Laurentiis? Ha detto che il Borussia è una squadra forte. Affronteremo la partita in base alle circostanze. A Maggio? E’ troppo presto per pensare a Maggio. Ad Aprile ne riparliamo… Un Napoli più difensivista? Assolutamente no. Giocheremo la nostra partita. Proveremo a vincere. Klopp è un grande allenatore che ha fatto benissimo negli ultimi anni. Lui ha passione per il calcio, è un vero professionista. Per cosa vorrei essere ricordato? Questo è un progetto nuovo, siamo ancora all’inizio. Sono realista. Piano piano la squadra va a migliorare”. Il Borussia è una squadra molto veloce. Lavora con Klopp da sei anni e questo è un aspetto molto importante. Noi dobbiamo mantenere il ritmo della partita. I tifosi e la nostra mentalità saranno decisivi. Il San Paolo sarà importantissimo per noi domani. Il presidente ha molta fiducia in me. Questo mi fa molto piacere. La partita di domani non è decisiva. E’ una partita importante con una squadra forte. Voglio ringraziare gli artefici del raggiungimento della Champions lo scorso anno. Affrontiamo una squadra fortissima. Ma è sempre una partita di calcio. Giocheremo undici contro undici e vedremo quello che succederà”.
Dal nostro inviato a Castelvolturno Stefano D’Angelo
Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.