Berretti: Napoli – Vibonese 6-0, le pagelle di Iamnaples

Vittoria tennistica per il Napoli contro la Vibonese. Voti quindi che non possono che rispecchiare l’andamento di un match in mano agli azzurri dall’inizio alla fine. In particolare, tra i più propositivi da segnalare Murolo, autore di una doppietta, Carezza, da applausi il suo gol e Crisano, leader a centrocampo.

Capotosto: S.V. praticamente inoperoso per lunghi tratti del match.  

Carezza 8: un gol da ricordare per il difensora partenopeo. Parte palla al piede, conclude dal limite e segna. Cosa vuoi di più? Forse anche un assist. Detto fatto, Carezza fa anche quello in occasione del 5-0 (dall 80’ Franco 6,5: entra quando ormai la partita è decisa, si limita quindi a non correre inutili rischi)

Lo Monaco 7: buoni i suoi lanci e buona la sua copertura. Per il resto ordinaria amministrazione, anche3 perché la Vibonese non si mette di certo a complicargli la vita

Diana 7: copre bene  e spinge quando può. Diligente la sua prova

Picascia 7: inspiegabile un certo nervosismo nella parte centrale del secondo tempo. Per il resto gestisce bene la situazione, non andando quasi mai in difficoltà. Peccato per il destro alto che poteva essere il 7-0, ma lo perdoniamo, non è il suo piede

Fabris 6,5: il suo lo fa bene, e si vede. Controlla il centrocampo in modo discreto, non correndo mai troppi pericoli  

Crisano 7,5: uno dei migliori. Il ragazzo svincolatosi dalla Juve mette in mostra interessanti geometrie. Da seguire attentamente (dal 68’ Cipolletta 6,5: entra quando ormai la partita non ha più molto da dire. Il suo lo fa, e anche bene)

De Rosa 6,5: quantità e qualità in mezzo al campo. Per il resto nulla da obiettare

Murolo 8,5: attaccante puro. Una doppietta che denota ottime capacità di inserimento e di finalizzazione. Giovane da monitorare

La Pegna 7: preciso, attento, pericoloso. Cosa volere di più

Capezzuto 8,5: spina nel fianco per la difesa vibonese. Gioca con la numero 10 e per imitare il grande Diego in tutto e per tutto si concede anche il lusso di segnare come Maradona fece a Galli. (dal 63’ Muro 7: appena in tempo per subire due falli e scrivere il proprio nome sul tabellino dei marcatori)

Servizio a cura di Giancarlo Di Stadio

 

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.