Berta Cavani: “Tre club su Edi, ama Napoli, ma…”

Più che un altro indizio, di quelli che fanno una prova, le parole usate ieri da Berta Gomez, la mamma di Cavani, hanno avuto la forza di una chiusura di un cerchio. Aspettando, o meglio auspicando, che ne arrivi anche la quadratura. «Sì, sta parlando con il Real Madrid e il Manchester City e altre squadre, diciamo che da qui a 15-20 giorni capiremo che cosa farà Edi il prossimo anno».
Adios Matador, non ti dimenticheremo mai; si va verso questo epilogo, a sentire la parte iniziale della signora Gomez che parla alla radio di Salto nel programma Entretiempo condotto da Valentin Fletcher che la vede spesso intervenire. In realtà, la mamma dell’uruguaiano poi fa un gran bella frenata: «I giornali scrivono sempre un sacco di cose che poi non sono sempre vere. Torres al Napoli? Lo so, ho letto che il Chelsea sta parlando con De Laurentiis per mio figlio, ma noi dobbiamo solo attendere qualche settimana o poi vedremo quello che succederà». La telenovela Cavani ruota anche sulle frasi dei suoi familiari, dopo le parole del Matador dal ritiro dell’Uruguay. Molto spesso c’è qualcuno della sua famiglia a fare previsioni sul suo futuro. Mamma Berta, a dire il vero, è quella che più di tutte fa il tifo per Napoli e per la permanenza di Edi in maglia azzurra. Anche ieri è stata chiara: «In nessun altro posto del mondo lo ameranno come a Napoli. Lui lo sa bene questo. E su un punto siamo d’accordo: anche nel caso dovesse andare via, noi torneremo spesso a Napoli».
Insomma, in attesa che dalle parole si acceda ai fatti, la corsa a Cavani si è ristretta a tre club: uno di questi trovi i 63 milioni per pagare la clausola e il gioco è fatto. Tanto ormai è chiaro: Cavani ha detto tre sì: uno al Real, uno al Chelsea (che in questo momento è leggermente in vantaggio su tutti) e uno al Manchester City. O perlomeno, è questo che sa Aurelio De Laurentiis che dunque attende l’offerta che più si avvicina ai 63 milioni per decidere. Senza escludere, e qui le quotazioni sono nettamente in rialzo, l’altra soluzione del thriller azzurro: un quarto anno vissuto dal bomber della Celeste a Napoli. Ipotesi che, a dir il vero, in questo momento viene considerata proprio dal presidente azzurro come un autentico colpo di scena. Una sorpresona tanto gradita quanto improbabile.
L’altro nodo del mercato azzurro si chiama Camilo Zuniga: il colombiano non ha rinnovato ancora con il Napoli e manda segnali ad altri club. La Juventus avrebbe contattato il suo agente e la proposta dei bianconeri è gradita all’ex pupillo di Mazzarri. Si rischia di vederlo partire la prossima estate a parametro zero: De Laurentiis lo considera incedibile, ma dopo la disattenzione di Campagnaro, è il presidente in persona che segue la vicenda di Zuniga. A questo punto non è escluso che Napoli e Juventus, al ritorno del presidente dagli Stati Uniti, possano parlarsi: e Marotta potrebbe inserire nell’operazione l’attaccante Matri.
De Laurentiis in realtà resta in agguato per Jovetic: sa bene che Jo-Jo ha un accordo blindato con la Juventus ma sa anche che Della Valle farebbe carte false pur di non cederlo ai bianconeri. E allora il presidente attende un segnale dai viola che alla Juve non fa sconti («vogliamo 30 milioni, non 10 centesimi in meno», le parole dell’ad Menicucci) ma che sarebbe disposto a trattare con il Napoli anche per una contropartita tecnica. Chiacchiere e idee di calciomercato: così come non è escluso che di rientro da Los Angeles, De Laurentiis possa tornare di nuovo alla carica con la Roma ma questa volta solo per Marquinhos. Strategie e idee. In attesa che il giallo Cavani venga risolto.

Fonte: IlMattino.

La Redazione.

D.G.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.