Bruscolotti: “Juan Jesus mi ha sorpreso, Anguissa? Importante recuperare l’intera rosa”

A “1 Football Club” su 1 Station Radio, è intervenuto l’ex capitano del Napoli, Giuseppe Bruscolotti.

 

Sulla possibile cessione di Ghoulam – “Onestamente non so se sia vero o meno che l’algerino sia in procinto di lasciare il Napoli. Le indiscrezioni parlano di un possibile passaggio alla Lazio di Sarri. È plausibile il trasferimento in biancoceleste visto che con l’allenatore toscano ha sicuramente vissuto i suoi migliori momenti in carriera”.

Sulla difesa del Napoli – “Juan Jesus mi ha sorpreso, si parlava di un giocatore finito, invece sta dimostrando di essere un gran bel calciatore. Si è meritato la fiducia a suon di prestazioni convincenti, di conseguenza Tuanzebe dovrà aspettare il suo momento”.

Come si sostituisce Insigne – “La società sa come muoversi, è inutile che sia io o altri a dare suggerimenti. Nello specifico la situazione di Insigne non è un problema da dover affrontare nell’immediato ma più in la. In quel momento la società saprà farsi trovare pronta”.

Anguissa troverà posto al rientro? – “Sarà importante per Spalletti recuperare la rosa al completo. I problemi per gli allenatori nascono quando hanno poche scelte, non quando ne hanno tante”.

 

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.