Calcio scommesse – accuse al Bari: «Molti giocatori in contatto con gli zingari»

Parecchi giocatori del Bari legati a doppio filo al temibile gruppo degli scommettitori degli Zingari; uno di loro, Andrea Masiello (nella foto), ora all’Atalanta, che si presenta in procura a Cremona per fornire una versione reticente del suo coinvolgimento nelle partite truccate e di quello dei suoi ex compagni; un aiuto infermiere che idolatrava i suoi beniamini, che viveva in funzione del Bari ma il quale, una volta in carcere, decide di dire la sua verità sull’ambiente della squadra e ieri Angelo Icaovelli (nella foto) è stato scarcerato. Il Bari ha presentato una denuncia per truffa contro «i presunti responsabili dell’organizzazione che, dalle notizie diffuse dagli organi di informazione, avrebbe falsato alcune gare del campionato scorso», e si è costituita parte offesa «in caso di procedimento a carico dei tesserati che risultassero implicati». L’aiuto infermiere Angelo Iacovelli, ”tradito” da Masiello, che riteneva amico, parla non solo di almeno sei partite truccate ma anche di calciatori parte attiva nelle combine, tanto da far scrivere al gip di Cremona Guido Salvini che «consistente parte della squadra del Bari» aveva «sistematici rapporti» con il gruppo Zingari capeggiato da Amir Gegic. Masiello il 20 gennaio ha fornito una versione «reticente e giustificatorio» del suo coinvolgimento. Per il gip appare che Iacovelli sia stato utilizzato «per mettere in contatto telefonico, a seguito delle iniziative di Bellavista (ex capitano del Bari, ndr) e Carobbio, gli Zingari con i calciatori del Bari».

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.