Cannavaro cuore d’oro: spedite 30 mila mascherine al Cotugno

Cannavaro cuore d’oro: spedite 30 mila mascherine al Cotugno

Sono tante le leggende dello sport che in questi tempi difficili a causa del Coronavirus stanno offrendo il loro contributo concreto. Donazioni, in denaro e in attrezzature, che per loro possono non costare poi molto ma che, nel pratico, sono indispensabili per le strutture ospedaliere impegnate in questa battaglia. Tra queste c’è anche Fabio Cannavaro.

L’ex Campione del Mondo e Pallone d’Oro 2006, attualmente in Cina, innanzitutto fa sapere che la sua quarantena sta per terminare: “Venerdì completerò le due settimane di quarantena e potrò uscire. Mi hanno rifatto per l’ennesima volta il tampone ed è negativo. Sarà una bella sensazione passeggiare fra la gente, con i locali aperti e voglia di ricominciare. Ecco vorrei che questo ottimismo arrivasse in Italia, per capire che tenendo duro sul rimanere a casa, poi c’è la luce”.

Poi l’annuncio dell’invio di 30 mila mascherine all’ospedale Cotugno di Napoli acquistate da egli stesso. Cannavaro che poi ci ha tenuto a ricordare l’iniziativa benefica di raccolta fondi da destinare alla Croce Rossa italiana avviata con gli altri Campioni del Mondo 2006: “Non amo parlare di queste cose. Quelli come me è giusto che si impegnino in prima persona. Questa era una cosa che sentivo mia, un modo di star vicino alla mia gente e non ho molto voglia di pubblicizzarlo. Spero siano cose utili. Non mi stanco di ripetere che insieme agli altri Campioni del Mondo 2006 stiamo sostenendo una raccolta fondi per la Croce Rossa e ricordo a tutti che si può continuare a donare a www.gofundme.com/italiawc2006 abbiamo già superato 300 mila euro e con questi cominceremo ad acquistare tre nuove ambulanze che mi auguro al più presto possano essere a disposizione della Croce Rossa”.

Ma non solo: Cannavaro, infatti, oltre a quella delle mascherine sta già preparando un’altra spedizione per mandare in Italia apparecchi respiratori, anch’essi di cruciale importanza nella lotta al Coronavirus.


La redazione di IamNaples.it

Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google