Capuano e Insigne sono sotto osservazione

Dal produttore (di gioco, di emozioni, ora anche di notizie), al consumatore (di tutto quanto sopra): è il Terzo Millennio, è la frontiera della comunicazione diretta, è un by pass, insomma. E’ però anche un (maledetto) inganno, perché ci sono cervelloni che sul computer e con il computer sanno fare di tutto, anche spacciarsi per Goran Pandev e dichiarare: «O resto al Napoli, oppure vado all’estero. Ma all’Inter sicuramente non tornerò». La Beneamata, insomma, non rientra nella lista di gradimento del finto-Pandev. Quello vero, intanto, si prende il Napoli e si traveste da tenore.

MERCATO- Sa che il Novara lo vuole, invece, e stavolta è tutto vero, Leandro Rinaudo, che s’è allenato a Palermo e attende il sì per prenotare il volo che lo condurrà in Piemonte. Trattativa in fase avanzata da un po’ di giorni, ma ancora non chiusa: per il momento, Rinaudo vive la sua stranissima vigilia di una sfida personale, che non giocherà.E’ l’altro mercato che si muove: e mentre Santana osserva eventuali fumate bianconere (del Cesena) dall’orizzonte, Mascara riflette: potrebbe andare anche lui a Novara, dunque in A, o piegarsi ad una scelta di vita, Benevento, la città di sua moglie, che ha ambizioni e che lo accoglierebbe a braccia aperte per tentare la scalata in B. Fideleff, con il rientro di Britos, scivola più indietro nelle gerarchie: il Napoli pensa di accomodarlo in prestito da qualche parte, per lasciargli continuare il processo di crescita. Dopodomani, a Nocera, osservatori azzurri vanno a vedere Nocerina-Pescara: ci sono Insigne e Capuano da tenere d’occhio.

Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione

A.S.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google