CDN – Rinnovo Insigne, parti distanti. Incontro negativo

CDN – Rinnovo Insigne, parti distanti. Incontro negativo

Secondo l’edizione odierna di Cronache di Napoli non è andato a buon fine l’incontro tra l’entourage di Insigne e il presidente Aurelio De Laurentiis, che si è tenuto lunedì sera a Dimaro. Il papà Carmine e i procuratori Fabio Andreotti, Antonio Ottaiano e Franco Della Monica hanno già lasciato la Val di Sole appena dopo il colloquio col presidente del Napoli, che pare sia durato circa mezz’ora. Le parti sono molto distanti. Insigne chiede maggiore considerazione da parte del patron. Si sentirebbe più coinvolto nel progetto se potesse firmare il rinnovo del contratto sino al 2010 con uno stipendio superiore al milione e duecentomila euro che percepisce all’anno e soprattutto vorrebbe maggiore libertà per quanto riguarda i diritti di immagine. All’attaccante di Frattamaggiore – scelto dal tecnico Maurizio Sarri come trequartista titolare del 4-3-1-2 scelto per la nuova avventura col Napoli – sta anche bene che i diritti di immagine siano di proprietà del club, ma vorrebbe che quando i suoi manager propongono l’accordo con degli sponsor non scelti dal presidente, il patron li prendesse in considerazione senza scartarli a priori. Secondo i ben informati, pare che De Laurentiis abbia pronunciato soltanto una serie di no. Al momento per il presidente del Napoli fa fede soltanto il contratto siglato nel novembre del 2014. E al momento pare non abbia intenzione di ridiscutere l’accordo preso circa otto mesi fa. Pare che Insigne ci sia rimasto molto male, anche perché pensava che il patron si mostrasse più disponibile alle sue richieste, anche alla luce del fatto che l’attaccante di Frattamaggiore ha parecchi estimatori di livello internazionale. De Laurentiis deve ammorbidirsi, altrimenti rischia di perdere un campione e soprattutto rischia di dare un’altra delusione che hanno eletto Insigne come loro idolo e come capitano del futuro. La punta e il suo entourage, però, hanno sempre aspettato di parlare col produttore prima di prendere in considerazione altre proposte. Per il momento l’accordo col Napoli è molto lontano. L’entourage di Insigne ha lasciato Dimaro direttamente lunedì, mentre De Laurentiis è partito alla volta di Ischia. Tutti speravano che potessero dedicarsi ai prossimi impegni con l’intesa già in tasca. Ma non è stato così. Anzi, tutt’altro.


Laureando in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, diplomato al Liceo Classico Jacopo Sannazaro. Dal 2011 collabora con la Redazione del programma TV Golden Gol di Mario Cacciatore, visibile su Tele A+ e Tv Capital e con IamNaples.it, cura l’organizzazione del torneo universitario di calcio a 8 “UniConfederation League”. Appassionato di tutti gli sport, in particolare calcio, tennis e pallacanestro, ama particolarmente il calcio minore, soprattutto quello campano. Il suo obiettivo massimo è formarsi nel giornalismo sportivo.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google