Centro sportivo – Castelvolturno nacque nel 2006 con tante novità all’interno

All'interno c'è la sala stampa davvero innovativa

L’idea di dotarsi di un centro sportivo nacque più dalla disperazione che da necessità oggettiva. Il primo Napoli di De Laurentiis, quello ripartito dalla C1 e chiamato Napoli Soccer, per potersi allenare era costretto a girovagare da un campo all’altro della provincia. Per giunta su manti erbosi sconnessi ed all’interno di strutture a dir poco fatiscenti, se si esclude l’impianto di Marano messo a disposizione per ultimo e quello di Nola in erba sintetica.
Intanto la società aveva già individuato nell’Holiday Inn di Castelvolturno il suo quartier generale per i ritiri pre-partita. Fu qui che un sabato sera, a Pierpaolo Marino s’illuminò la mente mentre lanciava lo sguardo sul campo da golf adiacente, con annessa pineta ed il mare a fungere da confine da un lato. Un’area di 2.800 metri quadrati. «E se provassimo a costruire un centro tutto nostro proprio in questa distesa?», confidò l’ex dg a De Laurentiis. C’era, però, da convincere la famiglia Coppola, proprietari del terreno, ad avventurarsi in quel progetto; provare a cambiare la destinazione d’uso dello spazio adibito a parcheggio coperto per creare spogliatoi e sede sociale; impegnare architetti e geometri. Il passo fu brevissimo.
A luglio del 2006, il Napoli s’era già dotato di tre campi regolamentari, in erba naturale; di spogliatoi ampi ed accoglienti; di una sede piuttosto sobria. Poi nel corso degli anni, il centro si è trasformato fino a cambiare aspetto, anche grazie ai suggerimenti di Donadoni (sua l’idea di allestire una palestra con macchinari ultramoderni) e soprattutto di Mazzarri che ha voluto modificare gli interni, ridisegnando ed isolando gli spogliatoi dalla sede sociale e dalla sala stampa. Oggi il centro, ubicato sulla Domitiana, è un fiore all’occhiello del club ma comincia a stare stretto anche quello in ottica futura.

Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione

A.S.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.