Champions, dal 2024 sarà rivoluzione: 4 gironi da 8 squadre, Var e nuovo canale tv. Tutti i dettagli

La Federcalcio europea ha intenzione dalla prossima stagione di organizzare un suo canale: Uefa Tv, dove trasmettere tutte le partite

A partire dalla stagione 2020-21 il gol in trasferta nelle coppe europee non varrà più doppio. Dal congresso Uefa di Roma stanno nascendo novità dal grande impatto, riassunte così dal Corriere della Sera:

  • Da martedì la Var sarà attiva negli ottavi di Champions League,
  • Dalla prossima stagione i tabelloni degli stadi italiani segnaleranno agli spettatori, tramite un’infografica, l’accensione della Var e per cosa viene utilizzata.Il progetto dell’Uefa però va oltre. Nel giro di due anni, si vuole arrivare a mostrare sui videotabelloni degli stadi la completa azione analizzata dalla Var.
  • In futuro saranno poi annullate tutte le reti in cui c’è un tocco di mano, sia da parte dell’attaccante che del difensore, in sostanza sparirà la volontarietà.
  • La Federcalcio europea ha intenzione dalla prossima stagione di organizzare un suo canale: Uefa Tv, dove trasmettere tutte le partite.

Ceferin ha incontrato Andrea Agnelli, presidente della Juventus e dell’Eca (l’associazione dei club europei). Le due componenti hanno firmato un protocollo d’intesa per ampliare il calendario dopo il 2024:

  • In sostanza sono già d’accordo per la nuova Champions che, probabilmente, avrà quattro gironi da otto squadre. Non sarà una Superlega, ma molto simile.

La Fifa, sempre dal 2024, potrà però partire con la Global League (in sostituzione dell’attuale Nations League europea), ma rinuncerà al Mondiale per Club allargato. E così a ricordare il vecchio calcio resteranno solo gli almanacchi.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.