Champions League, dagli Ottavi introdotto un nuovo premio: ecco i dettagli

Ecco i dettagli

Una novità negli ottavi di finale della Champions League 2019/20. La Uefa ha deciso di introdurre il premio ‘Man of the match’, che andrà al migliore calciatore di ogni partita. Come riferisce l’Ansa, la Uefa si affiderà ai propri osservatori tecnici che decideranno a chi assegnare il riconoscimento in base ad alcuni criteri di scelta: partecipazione ai momenti decisivi; maturità tattica; creatività; ispirazione; gesti tecnici; fairplay.

Gli osservatori tecnici dell’Uefa sono ex calciatori con una grande esperienza alle spalle ai massimi livelli calcistici. Si tratta dell’irlandese Pat Bonner (ex portiere); del rumeno Cosmin Contra (ex terzino); dello spagnolo Aitor Karanka (ex difensore); dell’irlandese Robbie Keane (ex attaccante); dello spagnolo Ginés Meléndez (allenatore giovanile); dell’inglese Phil Neville (ex terzino); dell’austriaco Willi Ruttensteiner (attuale ds della Nazionale israeliana); dell’inglese Gareth Southgate (attuale ct dell’Inghilterra).

 

Fonte: Calciomercato.com

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.