Codacons, il presidente: “ADL ha diffuso un’epidemia, decideranno i magistrati se è colpevole”

Ecco le parole del presidente del Codacons

Il presidente del Codacons, l’avvocato Carlo Rienzi ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Radio Marte riguardo l’esposto contro Aurelio De Laurentiis. Ecco le sue parole:

“Esposto contro De Laurentiis? Abbiamo messo insieme i fatti e dovrà la magistratura accertare se lui era a conoscenza o meno del risultato del tampone prima della presenza all’Hilton. Io quando ho fatto il tampone ho avuto l’esito dopo 2 ore. Se sapeva di essere positivo ed è andato comunque alla riunione dovrà appurarlo la magistratura. Se non ne era a conoscenza già cade un po’ tutto. In caso di sospetto poteva evitare di andare. Va accertata la situazione, avere l’esito dopo una giornata intera sembra un po’ troppo ma non vogliamo accusare nessuno senza prove. La magistratura guarderà, valuterà, si farà dire tutto e ne trarrà le conseguenze.

Se risulta che una persona va in una persona sapendo di essere positivo, questo è un reato. Abbiamo raccolto le dichiarazioni di stampa e le abbiamo mandate in Procura, io mi auguro che De Laurentiis venga prosciolto. In caso contrario questo non va bene e anche in questo caso si cercherà di capire se c’è un dolo o non c’è. Il ruolo del Codacons? Noi abbiamo fatto almeno 50 esposti per soggetti che incautamente avevano messo la loro positività in situazioni di socializzazione. Ne abbiamo fatte tantissime, abbiamo un ufficio che per ogni caso del genere presenta un esposto. Poi è la magistratura ad accertare. Noi non vogliamo ottenere niente di particolare. La legge attribuisce a un’associazione come la nostra il dovere di intervenire quando si pensa possa esserci illegalità, lo prevede la Cassazione.

Cosa succede se De Laurentiis è colpevole? Lo decide la magistratura. Secondo noi è un reato di diffusione di epidemia, non siamo però noi i magistrati. Trarranno loro le conclusione. Non conosco De Laurentiis e non ho interesse a sentirlo”.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.