Colantuono: “Contro il Napoli dobbiamo essere più cinici sotto porta”

Colantuono: “Contro il Napoli dobbiamo essere più cinici sotto porta”

Con il Napoli ci dovremo aspettare un’Atalanta agguerrita. I due punti lasciati a Pescara hanno lasciato ancora un pizzico di rammarico nello spogliatoio nerazzurro ed anche l’allenatore Stefano Colantuono si aspetta di raccogliere più punti possibili: “Facciamo tesoro del punto conquistato anche se un pizzico di rammarico resta. Siamo rimasti con un pugno di mosche in mano ma guardiamo il bicchiere mezzo pieno. Devo anche sottolineare il fatto che in questi giorni si è parlato molto di sviste arbitrali ma dei due gialli ingenerosi rifilati a Peluso nessuno ne ha parlato”.

Con il Napoli, e non solo, si dovrà migliorare dal punto di vista realizzativo?
“Dovremo metterci più cattiveria ed essere più cinici sotto porta. Ci possiamo allenare su questo ma credo che i nostri errori in avanti siano dovuti anche a determinate circostanze. Solo lavorando possiamo uscirne fuori”.

Crede che il livello qualitativo di questo campionato si sia abbassato?
“Non credo perché a mio modo di vedere nella zona medio bassa il campionato è molto equilibrato. Ecco perché quando hai in mano il pallino del gioco devi cercare di concretizzare quello che crei. Dobbiamo temere chiunque”.

Si aspetta qualcosa di più da Peluso e Schelotto?
“Non ho mai detto di essere stato deluso da Peluso e Schelotto. Dico solo che l’anno scorso hanno fatto una stagione straordinaria e lo dimostra il fatto che sono stati convocati in Nazionale. Da loro mi aspetto semplicemente il meglio”.

Qual è la situazione degli infortunati?
“Per Biondini il problema è risolto ma dipende molto da lui. Carmona è sicuramente recuperato ed è con noi: se giocherà dal 1′ devo ancora decidere. Bellini sta molto meglio e non ha nessun tipo di problema”.

Di fronte avrete un avversario temibile…
“Il Napoli è una grandissima squadra ed è l’unica che è riuscita a giocare alla pari con la Juventus. Hanno un giocatore straordinario come Cavani che sono sicuro che giocherà. E’ una partita che loro affronteranno con decisione”.

E’ soddisfatto del rendimento di Denis?
“Denis tornerà a fare quello che ha sempre fatto. Ha fatto pochi gol solo per delle circostanze e anche a Pescara credo abbia fatto una buona partita soprattutto nel secondo tempo”.

Quando potremo vedere in campo Parra?
“E’ molto cresciuto nelle ultime settimane e avrei voglia di farlo giocare ma fino ad ora non l’ho fatto per infortuni o episodi che non me l’hanno permesso”.

Fonte: tuttoatalanta.com

La Redazione

C.T.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google