Contro la squadra di Ballardini, Cavani e Maggio tirerebbero il fiato

Un po' di turn.over pensando al Chelsea

La rivoluzione per modo di dire: perché ora che il gioco si sta facendo sempre più duro, è dura rinunciare a giocare con i titolarissimi. Napoli-Cagliari apre quei dodici giorni di fuoco in cui c’è dentro qualsiasi obiettivo – il terzo posto da avvicinare, il quarto di Champions da agguantare mercoledì prossimo, la finale di coppa Italia da conquistare il 21 marzo – e tra un calcolo e l’altro con il timer sotto a un braccio e il minutaggio più recente sotto l’altro, Mazzarri sceglie il ritocchino qua e là: in difesa rientra Aronica; in mezzo, Zuniga è fresco come una mimosa e può far riposare Maggio; in attacco, Pandev sta di lusso e consente di risparmiare Cavani. Lavezzi c’è e pure Hamsik c’è, che nella sua vigilia, s’è dedicato al proprio sito per tranquillizzare i tifosi: «Non pensiamo al Chelsea ma al Cagliari. Siamo più vicini al terzo posto, vogliamo continuare questa striscia di risultati».

Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione

A.S.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.