Csillag (Nemzety Sport): “Ho visto anche le finali mondiali, ma al San Paolo…”

 

Il progetto Napoli del presidente De Laurentiis, al di la dei lusinghieri risultati sul campo, ha varcato i confini nazionali per entrare in una dimensione più grande, e soprattutto più esposta ai media, e quindi agli appassionati di calcio di tutto il mondo. Calciomercato.com ne ha parlato con un collega ungherese del Nemzety Sport, Peter Csillag.

Peter, per scegliere l’Italia e il San Paolo, nella giornata di Champions, evidentemente in Ungheria il nostro paese riscuote un discreto successo. Cosa pensa del calcio italiano?

“Dal punto di vista economico forse hanno ragione quelli che parlano di un calcio in calo, ma se guardiamo i valori tecnici, quelli di cui gli italiani sono stati sempre orgogliosi, possiamo dire che il vostro calcio é ancora oggi un punto di riferimento nel panorama mondiale.”

Un riferimento anche per i vostri talenti che sono arrivati e arriveranno da noi?

“Si, sicuramente. Recentemente sono venuti da voi Koman, Rudolf, Laczkó, Vass, che ora sono in B o all’estero. Anche se non c’è nessuno dei nostri in serie A, siamo comunque fiduciosi che faranno il salto di qualità anche grazie al calcio italiano.”

Cosa provò al San Paolo?

“Ho visto mondiali e finali Champions, ma confesso che al San Paolo mi sono emozionato. Avevo letto tanto sull’atmosfera che avrei trovato a Napoli, ma vivere questo ambiente dal vivo è una fortuna.

Pensa che gli azzurri possano vincere lo scudetto?

“Il problema del Napoli é la mancanza di continuità nei risultati, come ha mostrato anche la gara persa contro la Parma. Se la squadra guarisce da questo “problema”, può raggiungere anche il grande obiettivo di vincere il scudetto. Anche perché sembra che il Milan e l’Inter abbiano problemi seri quest’anno.

E la Champions? Come va nel girone di ferro con Bayern, Villareal e City?

“Sarà molto difficile perché con il Bayern anche il Manchester City é un pericolo per le speranze del Napoli. Ma vedendo il successo inatteso che hanno raggiunto finora, per me non sarebbe una sorpresa guardare i napoletani giocare anche in primavera nella Champions. É sicuro che per il calcio mondiale sarebbero un valore aggiunto. Ancora più importante del Manchester City costruito solo sui soldi.”

 

La Redazione

P.S.

 

 

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.