Da Catania, Barrientos: «Io in azzurro con il Pocho»

Da Catania, Barrientos: «Io in azzurro con il Pocho»

Il protagonista della domenica di (poco) calcio è Pablo Cesar Barrientos, raffinato trequartista argentino mancino. Due gol al Genoa con la maglia del Catania, che lo ha acquistato nel 2009 per la cifra record, per il club etneo, di 4 milioni. Barrientos è esploso nel San Lorenzo insieme al suo coetaneo (è del 1985) Ezequiel Lavezzi, con cui ha stretto un’amicizia profonda. L’incontro tra i due risale al 2004, quando cominciarono a giocare insieme con i rossoblù. Cinquantaquattro le partite disputate dal duo, durante le quali Lavezzi siglò 14 gol, mentre Barrientos 4. Nel 2006, però, Pablo fu ceduto in Russia al Fc Mosca e i due amici per la pelle dichiararono alla stampa: «I nostri telefoni sono bollenti, ci servirebbe una compagnia telefonica che ci offra una tariffa speciale in modo da non accusare troppo la lontananza». Proprio il Pocho lo ha consigliato invano al Napoli nell’estate del 2008: Barrientos, del resto, aveva diviso con Lavezzi, Higuain e con Messi l’esperienza nell’Under 20 argentina. «In quella Nazionale io indossavo la dieci e con il Pocho giocavamo più della Pulce, ma solo perché lui era più piccolo di due anni».
Frenato da un grave infortunio al ginocchio, El Pitu è finalmente esploso: ieri la doppietta, prima di «offrirsi» al Napoli. «Dedico i gol ad un amico che non c’è più. Spero di giocare un giorno con Lavezzi, con cui ho un’amicizia speciale, o in una squadra più forte, questo è il sogno di tutti anche se a Catania sto bene». Un anno fa dopo Napoli-Catania Pablo ed Ezequiel passarono la serata insieme, il Pocho gli mostrò la città, Barrientos già in quell’occasione gli confessò il sogno di giocare con lui, magari proprio in maglia azzurra».

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google