Del Core-De Marinis, le sirene partenopee sotto rete

Hanno vintoil titolo 2000 e giocato nella squadra del centro Ester di Barra

L’albo doro del titolo italiano femminile di Beach Volley annovera due giocatrici, il titolo tricolore conquistato nel 2000, che hanno disputato gran parte della loro carriera di pallavolo indoor a Napoli. Antonella Del Core e Caterina De Marinis. La prima napoletana anche di nascita, è nata a Capodimonte, ha mosso i primi passi anzi le prime schiacciate, essendo un posto 4, nelle esordienti del Centro Ester di Barra dove è rimasta sino alla massima categoria (A1), per poi passare a Casa Italia, per due anni, dove sono concentrate tutte le atlete di interesse nazionale.
Scomparso il Centro Ester dopo alcuni anni esaltanti di pallavolo ai massimi livelli con atlete in formazione come la Cacciatori, la Phibs o la Adams, Antonella ha cominciato a girare giocando nella Scavolini Pesaro e nella Foppapedretti Bergamo vincendo anche alcuni scudetti. Da oltre sette anni fa parte della nazionale, è attualmente campionessa del mondo, e al momento è impegnata a Ekaterinburg in Russia con l’Italia che partecipa alla Yeltsin Cup insieme a Cuba, Polonia e le padrone di casa. Antonella Del Core sarà certamente a Londra alle Olimpiadi per tentare la conquista della medaglia d’oro.
Caterina De Marinis, nativa di Vasto, ma presente sia in B/1 che in A/2 con la maglia del Centro Ester sotto la guida tecnica di Ettore Marcovecchio, che poi diventerà il suo compagno, come schiacciatrice. Promossa in A/1 Caterina cambiò ruolo divenendo il libero e mostrando delle grandi capacità nella velocità di intervento e una ottima visione di gioco. «Doti che si sono affinate partecipando nel periodo estivo quando i campionati indoor si fermavano, al Beach Volley. Per mia forma caratteriale – continua la De Marinis – amo non fermarmi mai. Infatti nel 1994, a soli 24 anni, ebbi la mia prima esperienza di beach volley facendo coppia con Bruschini conquistando il primo titolo italiano. Da allora ho sempre giocato a Beach senza però riuscire più a vincere se non nel 2000 quando convinsi Antonella Del Core, insieme giocavamo a Napoli, a provare. Sbaragliammo tutti ed il titolo italiano fu nostro». Fu un successo storico perché interruppe l’egemonia della coppia Solazzi-Bruschini che durava da due anni. «Esatto, ma fu solo una parentesi perché ripresero a vincere nei due anni successivi – dice la De Marinis – Antonella, operata alla spalla, fu costretta a dare forfait interrompendo il nostro abbinamento».
Oggi la De Marinis insieme al marito Marcovecchio ha aperto a Vasto un centro giovanile che è presente anche in B/2 femminile, sino allo scorso anno entrambi facevano parte dello staff tecnico della nazionale di Beach Volley. Antonella Del Core da due anni gioca all’estero, prima in Turchia e quest’anno in Russia.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.

Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.