Di Carlo: “Non ci hanno dato sette-otto rigori nelle ultime undici partite”

"Il Napoli deve fare almeno un punto a Torino per sperare nella Champions"

L’allenatore del Cesena Domenico Di Carlo ha parlato in conferenza stampa nel post-partita di Napoli-Cesena. Ecco quanto sottolineato da IamNaples.it:

“E’ vero che il Cesena non sembrava una squadra retrocessa, eravamo rimasti male per la sconfitta contro il Sassuolo, dove in dieci minuti abbiamo buttato via i primi ottanta minuti. Volevano fare un’impresa da dedicare al presidente e ai cinquanta tifosi che sono venuti anche oggi, è l’ottavo rigore in undici partite che non ci danno. Alla lunga questi punti non incidono, quando non ti danno ciò che meriti sul campo è dura da digerire. Faccio i complimenti alla squadra e al gruppo, la differenza è che ad ogni errore che compiamo veniamo puniti. Ci abbiamo messo un po’ per entrare bene in gara, eravamo un po’ compassati. Questa squadra ha qualità di gioco, dovrebbe credere di più in ciò che fa. Sul 2-2 dovevamo “uccidere” calcisticamente l’avversario e, invece, abbiamo rallentato il ritmo. Bastava poco per riuscire nell’impresa di raggiungere la salvezza ma sono rimasti intatti orgoglio, salvezza e cuore. Sono due-tre allenatori che quest’anno hanno fatto un buon campionato, poi dipende anche dai mezzi che hai e in parte siamo riusciti a fare qualcosa di buono. Sarri e Gasperini hanno fatto un ottimo lavoro, non parliamo poi della Juventus che è nettamente superiore a tutte le altre, anche la Lazio ha mostrato qualità, velocità e la caratteristica d’aggredire l’avversario. Al Napoli è mancata la concretezza sotto porta. In Serie A non bisogna avere giocatori lenti, Carpi e Frosinone devono essere tatticamente perfette, faccio i complimenti a loro per essere arrivate nella massima serie e l’in bocca al lupo per il prossimo campionato. Champions? Dipende tutto dal derby tra Roma e Lazio, il Napoli deve portare a casa almeno un punto a Torino, poi potrebbe avere il match-ball in casa. Applausi nonostante la retrocessione? Non sono rimasto sorpreso per l’atteggiamento dei tifosi, perchè quando sono venuto a Cesena sapevo che c’era un grande presidente. Siamo delusi per il risultato sportivo ma l’atteggiamento dei tifosi è stato uno spot per il calcio italiano. Il Cesena ripartirà da Lugaresi. Resterà Di Carlo? Vedremo a fine stagione”

Dai nostri inviati al San Paolo Ciro Troise e Gilberto D’Alessio

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.