RILEGGI IL LIVE – Napoli-Spezia 3-1: gli azzurri passano ai quarti di finale della Tim Cup

RILEGGI IL LIVE – Napoli-Spezia 3-1: gli azzurri passano ai quarti di finale della Tim Cup

Al termine del match tra Napoli e Spezia i colleghi della Rai hanno raccolto le impressioni del centrocampista azzurro Zielinski: “Siamo contenti di questa vittoria, il nostro obiettivo era quello di passare il turno. Adesso ci aspetta la sfida contro il Pescara, un’altra sfida difficile per noi. Real Madrid? Siamo concentrati per le nostre prossime partite, poi arriverà il momento di pensare alla Champions League”

La vincente della gara tra Fiorentina e Chievo Verona decreterà il prossimo avversario del Napoli ai quarti di finale della Tim Cup.

93′ – Dopo tre minuti di recupero l’arbitro Pairetto fischia la fine delle ostilità. Il Napoli vince grazie alle reti di Zielinski, Giaccherini e Callejon.

87′ – Clamorosa occasione sprecata da Pavoletti: sugli sviluppi di un’azione corale degli azzurri sull’asse Giaccherini-Callejon-Pavoletti è proprio quest’ultimo ad indirizzare incredibilmente fuori da pochi passi dalla linea di porta dopo un pregevole assist di testa di Callejon. Peccato per il neo-acquisto azzurro che poteva bagnare il suo debutto in maglia azzurra con un gol.

81′ – Spezia pericoloso: sugli sviluppi di un corner battuto corto da Migliore è Valentini ad avvitarsi di testa ma il suo tentativo termina di poco fuori lo specchio della porta. Difesa azzurra distratta in questa circostanza.

80′ – Arriva il momento del debutto per Leonardo Pavoletti, l’attaccante ex Genoa entra in campo al posto di Gabbiadini.

79′ – Tiro dalla lunga distanza di Diawara che termina al sopra la traversa.

75′ – Problemi fisici per Strinic, il croato è costretto ad uscire in via cautelativa. Al suo posto Hysaj. Intanto si scalda il nuovo acquisto Leonardo Pavoletti, insieme ad Allan e Hamsik.

74′ – La partita cala d’intensità. Gli ospiti non riescono a sfondare la diga azzurra che non lascia più varchi liberi

72′ – Terzo ed ultimo cambio per lo Spezia: fuori Bàez, dentro Mastinu.

Intanto in Curva B i tifosi omaggiano mister Sarri per il suo compleanno che ricade proprio quest’oggi (Clicca qui)

66′ – Sussulto di Rog dopo una percussione di Giaccherini sulla corsia sinistra di gioco, ma il tiro del centrocampista croato termina alta sopra la travesa.

65′ – Di Carlo prova a mescolare le carte: escono Ceccaroni e Piccolo ed entrano Granoche e Pulzetti.

60 ‘ – Primo cambio per gli azzurri: esce Insigne, dentro Callejon.

Terza rete dunque siglata nelle ultime tre partite per Manolo Gabbiadini, attaccante in procinto di lasciare il club azzurro in questa finestra invernale di mercato.

57’ – TRIS NAPOLI! Gabbiadini confeziona il 3-1 per gli azzurri  ribadendo il pallone in rete di petto sugli sviluppi di una caparbia azione di Rog sulla corsia destra di gioco. Nella circostanza il giovane croato si è contraddistinto dribblando due avversari.

Giaccherini è il dodicesimo giocatore del Napoli ad andare in rete in questa stagione considerando tutte le competizioni disputate dagli azzurri.

54′ – RADDOPPIO NAPOLIIIIIIII! Strepitoso gol di Emanuele Giaccherini: l’esterno azzurro concretizza al meglio un delizioso assist di Lorenzo Insigne in area di rigore per poi incrociare con un tiro di destro al volo, violando la porta dello Spezia.  Gli azzurri si portano in vantaggio.

52′ – Lo Spezia si rende pericoloso con De Col che raccoglie in profondità un suggerimento di Chichizola ma il suo tiro termina a lato dello specchio della porta di Rafael. Sulla successiva ripartenza del Napoli Insigne tenta di sorprendere il portiere avversario con un tiro respinto dal portiere dello Spezia.

49′ – Occasione per Gabbiadini! Dopo una cavalcata centrale di Strinic il croato serve Gabbiadini in area di rigore ma il tiro ad incrociare dell’attaccante azzurro sfiora il palo della porta di Chichizola.

47′ – Gabbiadini allarga per Strinic, il croato sulla corsia sinistra di gioco crossa al centro ma Migliore anticipa Rog. Il giocatore del club ligure ha avuto la peggio rimanendo a terra dopo lo scontro di gioco.

46′ – Inizia la ripresa, non ci sono cambi tra le due compagini.

I colleghi della Rai durante l’intervallo hanno intervistato l’azzurro Emanuele Giaccherini: “Dobbiamo cercare di alzare i ritmi per rubare palla nella propria metà campo. Dobbiamo cercare di fare gol perché lo Spezia è una buona squadra. Sono sempre partite difficili queste”.

Il direttore di gara Pairetto fischia la fine del primo tempo. Dopo la prima mezz’ora di gioco gli azzurri hanno calato il ritmo di gioco, concedendo troppo spazio ed iniziativa agli avversari. Si va all’intervallo sull’1-1.

45′ – Sussulto azzurro firmato Lorenzo Insigne: il numero 24 del Napoli suggerisce al centro ma non c’è alcun compagno a raccogliere il suo assist per trafiggere la porta avversaria.

44′ – Gabbiadini serve Giaccherini nei pressi dell’area di rigore, ma la conclusione dell’esterno d’attacco azzurro viene bloccata in presa bassa da Chichizola

43′ – Sull’out sinistro di gioco Migliore crossa al centro per Bàez ma Albiol anticipa di testa l’attaccante ospite

Gli ospiti allenati da Mimmo Di Carlo prendono coraggio dopo il pari raggiunto, gli azzurri sembrano essersi un pò schiacciati in questi minuti finali del primo tempo.

39′ – Spezia ancora pericoloso: De Col in area di rigore riceve palla e tenta di incunearsi nelle maglie della difesa azzurra ma Albiol lo ferma, sugli sviluppi dell’azione la palla arriva a Piu che da posizione defilata all’interno dell’area di rigore calcia verso rete ma Rafael è pronto ad opporsi alla conclusione del giovane attaccante.

35′ – GOL DELLO SPEZIA! Il napoletano Piccolo pareggia i conti. Piu dopo una cavalcata sull’out sinistro di gioco mette il pallone in mezzo, smanaccia Rafael ma è bravo Piccolo a calciare verso rete. La sua conclusione viene deviata da Albiol e si insacca in rete.

31′ – E’ ancora Zielinski a rendersi pericolo attraverso una potente ma imprecisa conclusione dal limite dell’area dopo aver ricevuto da Gabbiadini. Il suo tiro termina alto sopra la traversa.

28′ – Lo Spezia reagisce: Piu serve Maggiore che dal limite dell’area sferra una potente conclusione deviata leggermente da Maksimovic in corner. Sugli sviluppi dell’angolo Bàez calcia dai trenta metri ma Rafael blocca in presa bassa agevolmente.

27′ – Altra occasione pericolosa per il  Napoli: Triangolazione spettacolare tra Gabbiadini ed Insigne con quest’ultimo che tenta il tiro a giro dall’interno dell’area di rigore ma la sua traiettoria sfiora il palo della porta dello Spezia.

24′ – Sugli sviluppi di un corner degli azzurri Zielinski impensierisce il portiere Chichinzola con un bel colpo di testa, ma l’estremo difensore ligure devia in angolo con una bella parata.

23′ – PALO DEL NAPOLI! Giaccherini riceve palla da Maggio e crossa al centro per Lorenzo Insigne, ma il suo tentativo verso rete viene deviato prima da De Col prima di carambolare sul palo.

22′ – E’ interessante il suggerimento di Insigne per Strinic a ridosso dell’area di rigore, ma il croato viene chiuso in angolo da Ceccaroni.

Dopo i primi 20′ le statistiche evidenziano l’80% di possesso palla per il Napoli, mentre il restante 20&ì% per lo Spezia.

18′ – Diawara determinante in fase di non possesso: il centrocampista di colore ferma Bàez sugli sviluppi di un potenziale contropiede pericoloso degli ospiti.

15′ – Bel lancio di Diawara per Lorenzo Insigne, il numero 24 azzurro tenta di insidiare la difesa ligure ma viene contratto in calcio d’angolo.

Intanto la Curva B intona cori di sostegno per mister Maurizio Sarri, costretto a vedere i suoi ragazzi dalla tribuna (Clicca qui)

10′ – In seguito ad una buona circolazione di palla degli azzurri Gabbiadini si libera per la conclusione verso la porta avversaria, ma il portiere Chichizola blocca agevolmente.

5′ – La squadra di Sarri (quest’oggi squalificato) gestisce il vantaggio attraverso un fitto possesso palla. Gli azzurri hanno il pallino del gioco in mano.

3′ –  Lo Spezia non ci sta e si getta in avanti per reagire al momentaneo svantaggio: Migliore sulla corsia sinistra di gioco cerca Bàez in area di rigore, ma la difesa azzurra si rifugia in angolo.

2′ – GOOOOOOOOOOOL NAPOLI!!!! Zielinski porta in vantaggio gli azzurri! Il giovane centrocampista polacco si rende protagonista di una strepitosa azione individuale dopo un fraseggio con Insigne per poi trafiggere la porta avversaria con un piazzato vincente

1′ Iniziano bene gli ospiti con Piccolo che sulla fascia sinistra di gioco crossa pericolosamente al centro, ma Rafael è attento e blocca la sfera.

21:00: Inizia la sfida!

NAPOLI (4-3-3): Rafael, Maggio, Albiol, Maksimovic, Strinic, Zielinski, Diawara, Rog, Insigne, Giaccherini, Gabbiadini

A disp: Reina, Sepe, Hysaj, Allan,Callejon, Jorginho, Hamsik, Pavoletti, Tonelli, Lasicki, Milanese  All. Sarri

SPEZIA (3-4-1-2): Chichizola, Terzi, Valentini, Ceccaroni, Migliola, De Col, Deiola, Maggiore, Piccolo, Baez, Piu    All. Di Carlo

20:30 Squadre in campo per il riscaldamento, temperatura vicina allo 0 al San Paolo:

whatsapp-image-2017-01-10-at-20-57-57

 

 

 

 

 

 

 

20:05 Lo Spezia rende nota la propria formazione ufficiale, 3-4-1-2 lo schieramento scelto da Di Carlo: Chichizola, Terzi, Valentini, Ceccaroni, Migliola, De Col, Deiola, Maggiore, Piccolo, Baez, Piu    

19:40 VIDEO – Le “aquile” sul terreno del San Paolo: così lo Spezia sul proprio profilo Facebook. Gli ospiti sono arrivati all’impianto di Fuorigrotta

19:35 FOTO – Lo Spezia Calcio è carico, lo dimostra con un post su Fb. Il San Paolo tra gli stadi che hanno fatto la storia del calcio italiano:

19.30 Così come già accaduto nel corso del match con la Sampdoria, il campo è in condizioni mediocri a causa del grande freddo di questi giorni che si è abbattuto sulla penisola. Temperatura che stasera si aggirerà intorno allo 0.

san-paolo-2

 

 

 

 

 

 

 

GRAFICO FORMAZIONE: Sarri ne cambia otto, Rafael a porta. Ci sono Maggio e Giaccherini (Clicca qui per l’articolo)

Gentili lettori di IamNaples.it, benvenuti alla diretta testuale di Napoli-Spezia, valida per gli ottavi di finale di coppa Italia, che apre ufficialmente il cammino degli azzurri in questa competizione. Probabile turnover da parte di mister Sarri con in campo diverse seconde linee tra cui Maggio e Rog. Possibile anche il debutto dal primo minuto di Pavoletti. Convocato anche Milanese della Primavera, a riposo Chiriches e Mertens. Da non sottovalutare la squadra di Di Carlo che la scorsa stagione eliminò ai calci di rigore la Roma di Spalletti.


La redazione di IamNaples.it

Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google