Ecco le reazioni dopo le parole del nuovo tecnico: “Benitez è un vincente, andremo lontano..”

Non poteva essere diversamente: anche il primo cittadino di Napoli ha dato il benvenuto a Rafa Benitez. «Si troverà bene qui da noi: il suo modo di fare ha già conquistato i napoletani. Deve soltanto, adesso, cogliere in pieno la nostra passione per il calcio. Sarò pure ottimista – ha detto il sindaco De Magistris a Radio Kiss Kiss – ma sono convinto che ci aspetta un anno bello, ricco di soddisfazioni, si avverte qualcosa di positivo nell’aria».
Totonno Juliano invece tiene la bocca chiusa. Lo storico capitano e bandiera azzurra aspetta i tempi giusti per commentare l’avventura del tecnico spagnolo. «Ha detto belle parole, i suoi sono buoni propositi. Ma di questi tempi è facile parlare, preferisco attendere prima di giudicare».
Non c’è dubbio che il modo di porsi dell’allenatore di Madrid sia alquanto garbato ma soprattutto accattivante. Benitez dialoga molto e questo per Beppe Bruscolotti – altra bandiera del Napoli che fu – è un aspetto molto positivo. «Ho ascoltato le parole del tecnico: considero Benitez una bella figura, stiamo parlando di una persona cordiale e disponibile. È vero che per ottenere risultati bisogna essere bravi sul campo ma da questo punto di vista credo che i successi parlino abbondantemente in suo favore. Si è posto nel migliore dei modi, già da quando scambiava messaggi su internet. Cerca il dialogo, non crea quel distacco che invece volutamente è stato imposto negli anni passati allontanando sempre di più la squadra dalla gente: quello che chiede l’allenatore è semplicemente quello che vogliono i tifosi, forse per questa ragione è nato un feeling spontaneo e immediato. Tecnicamente non lo devo giudicare io, ha vinto Champions, coppe europee, scudetti e mondiale per club. Ci abitueremo presto a lui, è quello che ci voleva nel Napoli in questo momento particolare. Può iniziare un grande ciclo, ammesso sempre che abbia il sostegno della società».
Francesco Caia, presidente degli avvocati napoletani, non si sottrae al coro. Anche se attende con ansia l’evolversi della campagna acquisti. «Ci sono i presupposti per far crescere il Napoli a livello internazionale. Bravo De Laurentiis a sceglierlo, bravo Benitez a venire, ma ora mi chiedo: quali giocatori gli verranno messi a disposizione? Verranno acquistati i giocatori indicati dall’allenatore? La squadra sarà realmente rinforzata se dovesse andar via un top player come Cavani?».
Peppe Iodice, cabarettista, ha due messaggi per il neo allenatore. Il primo serio: «Non faccia come Mazzarri, esca per strada e cerchi sempre il contatto con la gente senza isolarsi». Il secondo è scherzoso: «Caro Rafa fai attenzione ai ristoranti, a Napoli si mangia bene e a Castelvolturno c’è un’ottima mozzarella. Non mi pare che il metabolismo ti aiuti molto…».

Fonte: il mattino

La Redazione L.C.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.