ESCLUSIVA – VI.nl, De Bont: “L’AZ Alkmaar gioca bene, ma deve ritrovarsi”

Il giornalista olandese ha parlato dell'AZ Alkmaar

Giovedì si disputerà la prima giornata della fase a gironi di Europa League. Il Napoli sfiderà l’AZ Alkmaar al San Paolo, alle 18:55. Una partita che vedrà gli olandesi privi di quattro giocatori della prima squadra, risultati positivi al Covid-19. Nonostante ciò, la partita dovrebbe disputarsi in tutta tranquillità. La formazione olandese non sta vivendo un buon momento di forma: nelle prime quattro giornate di Eredivisie, sono infatti arrivati quattro pareggi. Per conoscere meglio l’AZ Alkmaar, la redazione di IamNaples.it ha contattato Stef De Bont, giornalista di Voetbal International.

AZ e Napoli giocheranno contro all’esordio in Europa League. Che partita ti aspetti?

È difficile prevedere come andrà, siamo all’avvio della competizione. Ma dobbiamo essere onesti, il Napoli è un club molto più grande dell’AZ. Non solo per la storia delle società, ma anche per le disponibilità finanziarie. I giocatori che fanno bene in Olanda, poi vanno in Italia. Il Napoli è favorito“.

Che squadra è l’AZ? In che modo gioca?

Il DNA dell’AZ è molto semplice. Vogliono giocare un calcio offensivo e propositivo, con giocatori sfornati dal proprio vivaio. Se giochi nell’Under 13 dell’AZ hai il 48% di possibilità di giocare nel calcio professionistico, un giorno. Questi numeri sono assurdi. Il coach dell’AZ, Arne Slot, vuole giocare un calcio divertente. Dominando, giocando nella metà campo avversaria e facendo girare molto il pallone prima del gol. È un tattico che pensa davvero a ogni modo per pressare l’avversario e attaccare. Sfortunatamente per i tifosi AZ, l’avvio del 2020/21 è stato tutt’altro che positivo. Sono usciti dalla Champions e hanno ottenuto risultati negativi in Eredivisie. Si può dire che il loro problema principale sia nella loro testa“.

Alcuni elementi interessanti come Boadu, Stengs e Koopmeiners potranno far male al Napoli?

Stengs è un giocatore fantastico, con un bellissimo tocco di palla. In Olanda viene paragonato a Ziyech, e sta ancora cercando la forma migliore. Boadu è un attaccante giovane e talentuoso. Se si parla delle opzioni offensive, sono loro i giocatori che il Napoli deve temere maggiormente, ma la loro forma è tutt’altro che buona in questo periodo. Koopmeiners è il capitano della squadra, un mediano dalle buone qualità che ha debuttato in Nazionale settimana scorsa. Giovane e talentuoso“.

L’allenatore Slot è cresciuto nel settore giovanile dell’AZ, credi che farà bene in Europa come in Eredivisie?

Come dicevo poc’anzi, l’AZ ha iniziato male la stagione. Stengs e Boadu non erano al 100% e il percorso in Champions è andata diversamente dalle attese. Credo che l’AZ Alkmaar e Arne Slot potranno comunque ritrovarsi e ripetere la grande stagione disputata, specialmente dopo l’acquisto di Martins Indi. Hanno solo bisogno di tempo“.

Cosa ne pensi del girone? Napoli, Real Sociedad e AZ sono tre ottime squadre.

È un gruppo difficile, la Real Sociedad è un’ottima squadra a sua volta. I team spagnoli si comportano sempre molto bene in Europa League. Credo sia uno dei gironi più difficili in assoluto“.

Quante chance ha l’AZ di superare il turno?

Il Napoli è la mia favorita. L’AZ della scorsa stagione, che se l’è giocata con l’Ajax, sarebbe arrivato secondo. Ora non saprei dire. Come dicevo prima, non sono più la squadra dello scorso anno, ma hanno comunque ottimi giocatori e un ottimo allenatore. Magari potranno ribaltare l’inizio negativo della stagione, riprendersi e qualificarsi“.

Intervista a cura di Nico Bastone

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.