Ex Besiktas, Giunti: “Bisogna aggredire subito il match, Gabbiadini non si deve far lasciar scappare questa occasione”

Ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, Federico Giunti, attuale tecnico della Maceratese ed ex centrocampista del Besiktas

Ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, Federico Giunti, attuale tecnico della Maceratese ed ex centrocampista del Besiktas, tra le altre, giudica quella che sarà la sfida del pomeriggio tra turchi e Napoli: “Ambiente come tanti altri, alcuni stadi turchi sono abbastanza caldi ma stiamo parlando di professionisti e quindi non c’è motivo di essere timorosi. Parliamo di un impianto completamente rifatto di recente, mi auguro che si godano la partita e diano il massimo”. Curioso il suo passaggio al Besiktas, dopo tanti anni di campionato italiano: ce lo racconta? “In quel momento mi era stato proposto un contesto tecnico molto stimolante, il tecnico, Lucescu, non aveva certo bisogno di presentazioni. Si trattava di una squadra in lotta per lo Scudetto. Non sono pentito, anzi dopo l’anno e mezzo di militanza sono stato vicino al rinnovo ma poi per vari motivi non se n’è fatto nulla, in particolare proprio per l’addio di Lucescu”. Il Besiktas non è certo squadra da sottovalutare: “Il Napoli ha toccato con mano la difficoltà della sfida all’andata, anche se ci ha messo del suo con un paio di gol regalati. Ma ha davvero tutto per riprendersi quello che ha lasciato al San Paolo, dispiace per l’opportunità mancata di qualificarsi come prima con grande anticipo”. Ma dove e come si può far male a questa squadra? “Il Napoli ha il suo modo di giocare, non lo stravolgerà in funzione del Besiktas. Io credo debba attaccare subito con intensità visto che i turchi hanno qualche lacuna dietro, soprattutto non dovrà lasciare al caso delle situazioni che potrebbero caricare l’ambiente. Partire forte, come ha sempre fatto in Champions”. Torna titolare Gabbiadini: che ne pensa? “Ha una grande chance per diventare il perno di questa squadra, l’aspettava da tanto e ora che si è creata l’opportunità non deve lasciarsela scappare”.


Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.