Cerca
Close this search box.

F. Colomba: “Parma squadra solida e con dei buoni giocatori in attacco”

Il tecnico Franco Colomba è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli durante il programma Radio Goal. Ecco quanto sottolineato da Iamnaples.it:
“Mi piacerebbe tanto allenare Lavezzi, quando hai uno così sai bene che puoi creare pericolo. Ci sono stati dei passi falsi delle altre squadre e adesso il Napoli può giocarsi il terzo posto. Il Napoli è tornato forte e convinto e contro il parma sarà una partita alla portata, ma bisognerà comunque fare attenzione. Napoli ancora in corsa per tre fronti, questa può essere un’annata trionfale anche dopo parecchi passi falsi, bisognerà affrontare gli impegni al top della condizione e mi sembra che il Napoli ci sia. Panchina d’oro a Guidolin? Era giusto assegnarlo a lui, ha sempre fatto bene con squadre che non erano accreditate a grandissimi risultati, merita una grande squadra. Tecnologia in campo? Bisogna aiutare l’arbitro a limitare gli errori, il giocatore fa la sua gara e non può essere lui ad aiutare il direttore di gara. Parma? E’ una squadra solida con dei buoni giocatori davanti, Mazzarri farà tesoro della partita d’andata e che vinca il migliore”.
La Redazione
R.D.G.

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.