FOTO – Il tempo d’attacco alla porta è il “cruccio” di Sarri: Negro ci lavora a fine allenamento

Uno-due con Losi e poi il compito di far gol sui cross dall'esterno

E’ stato uno dei dettagli che hanno costruito la splendida stagione di Gonzalo Higuain, l’uomo dei record nella scorsa stagione. Si chiama tempo d’attacco alla porta, un aspetto in cui il Pipita non brilla. La capacità di fiondarsi sul pallone con la rapidità giusta per guadagnare l’istante giusto per finalizzare l’azione è la caratteristica principale di Maurito Icardi, l’erede sognato da Maurizio Sarri nel caso in cui partisse Gonzalo Higuain. A fine allenamento l’attaccante della Primavera classe ’98 Antonio Negro si è esercitato proprio su questa qualità, lavorando con il preparatore Davide Losi. Uno-due con lui, apertura sull’esterno, cross basso o alto al centro, il compito di Negro è attaccare la porta con il tempo e la postura giusta per far gol. Ecco le foto:

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Dai nostri inviati a Dimaro Ciro Troise, Antonio Balasco, Stefano D’Angelo, Giancarlo Di Stadio e Dario Gambardella

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.